Una famiglia, infinite emozioni: il nuovo corto Disney. Il link

lancia un commovente cortometraggio in occasione delle festività natalizie dal titolo Una famiglia, infinite emozioni. Guarda il video con il corto

Disney annuncia la nuova campagna di Natale Una famiglia, infinite emozioni. Si tratta di un cortometraggio di tre minuti che racconta la commovente storia di una nonna, di sua nipote e delle tradizioni familiari natalizie che le hanno unite nel corso degli anni. Nel mondo, il corto debutta proprio oggi, 9 novembre, sui principali media Disney.

La storia dalle infinite emozioni è ispirata ai temi delle tradizioni, dell’unione familiare e della nostalgia. Introduce due nuovi personaggi: una nonna, Lola, e sua nipote. Co-protagonista un peluche vintage di Topolino che si presenta come un amatissimo giocattolo, regalato a Lola da suo padre quando era una bambina, nel 1940. Topolino, che accompagna i ricordi dell’infanzia di Lola, con il passare degli anni rappresenterà anche il simbolo del suo legame attuale con la nipote, per finire poi col diventare fonte di ispirazione per un’emozionante sorpresa la mattina di Natale.


Non finisce qui. Una famiglia, infinite emozioni è accompagnato da una dolce colonna sonora. Il brano originale Love Is A Compass è interpretato dalla cantante britannica Griff è sarà rilasciato come singolo e supporterà l’organizzazione di beneficenza Make-A-Wish con cui The Walt Disney Company collabora da quarant’anni.

Ultima sorpresa. Come da tradizione firmata Disney, anche all’interno del corto di Natale Una famiglia, infinite emozioni il pubblico può trovare anche alcuni Easter Eggs sul mondo Disney. Sono riferimenti ad altri film della stessa casa di produzione che spuntano a sorpresa, appunto, mentre si sta guardando una pellicola. Una sorta di trova l’intruso divertente, riservato ai più attenti, molto comune soprattutto tra i numerosi cartoon Disney Pixar e che, se ci si ritiene dei veri fan, allora non si aspetta altro. Come si scriveva, non è la prima volta: noi di Milanodabere infatti ve ne abbiamo già parlato qui!

Guarda il video