Il Cinemino

Il ritorno del Cinemino con le sue attività in presenza

Il cineclub Il Cinemino in zona torna con le sue attività in presenza. Tra gli appuntamenti segnaliamo le due prossime visioni con la presenza dei protagonisti in sala

Il Cinemino si trova in via Seneca 6, in zona Porta Romana, e non è mai stato fermo un attimo e ora torna con gli eventi in presenza. Questa settimana sono due gli appuntamenti da non perdere. Si comincia lunedì 12 ottobre, ore 21.30, con La febbre di Gennaro di Daniele Cini. Saranno presenti Gennaro Giudetti e i giornalisti Daniele Biella e Laura Battaglia.

Cosa spinge un ragazzo di 19 anni nato e cresciuto a Taranto, figlio di artigiani, con la disoccupazione come
orizzonte probabile, a lasciare tutto e dedicarsi anima e corpo ad aiutare gli ultimi della terra? Non è tanto
una scelta religiosa, né solamente etica o politica. A motivare le scelte fatte negli ultimi nove anni da Gennaro
Giudetti, che oggi ne ha 28, c’è altro. Una specie d’irrequietudine, di febbrile bisogno di rendersi utile, di sete di giustizia.


Emerge continuamente dai suoi racconti e dalle immagini che hanno testimoniato alcuni percorsi della sua vita. Troppo grandi per la sua giovane età, ma anche possibili proprio grazie ad essa. La serata al Cinemino è in collaborazione con Medici senza Frontiere, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e Sea Watch.

Domenica 18 ottobre, ore 21.30, è la volta di Isola di Elisa Fuksas. La proiezione sarà introdotta proprio da Elisa Fuksas che presenterà anche il suo libro Ama e fai quello che vuoi (Ed. Marsilio). A moderare la serata del Cinemino la presenza di Saturnino.

Elisa Fuksas, pochi giorni prima dello scoppio della pandemia, scopre di avere un tumore alla tiroide che
necessita di un intervento. Mentre il Covid si diffonde decide di continuare a raccontarsi e anche a raccontare
il ritrovarsi con un’amica, che non sentiva da tempo, che a sua volta…

Tutta la programmazione è consultabile su ilcinemino.it.

Il nostro canale Cinema QUI