milanodabere.it

Barbus, il primo locale su bus in Italia

Divertimento sul filo della strada con Barbus, il primo autubus reso interamente locale. E qui sta la novità. Già a Milano si sono visti e riscontrano successo bus di linea affittati per feste su rotaie, e occasioni speciali. Si beve, si balla, a volte si cena – come nel caso di Atmosfera. Ma lìevento è dato dall’eccezionalità. In quel di Verona la solfa cambia…

LA NOVITÀ – Fino a 43 persone può contenere Barbus, il primo locale nato e sviluppato nello spazio di un bus. Affittato per feste, eventi, manifestazioni, compleanni, addio al celibato, promozione di aziende, l’autobus in questione ha un struttura fissa, che non si adatta di evento in evento.

LE IDEE – “Si sta pensando a pacchetti in cui, nella setssa serata, si uniscano, cena, disco e servizio bus, sempre con il locale permanente. Il tutto fino a diventare una llinea permamente che coniughi i mille risvolti della nightlife. E non solo in quel di Verona, dove l’idea è nata. Già molte località venete chiedono di noi. Non escludiamo di trasmigrare in altre regioni in un futuro prossimo”. Emanuele Garavalli, uno dei soci, è molto fiducioso, pur consapevole dei limiti e delle difficoltà per la legislazione in materia.

I PROBLEMI – “Abbianare trasoirto e divertimento è tuttaltro che semplice. Ma l’ide asta piacendo, e molto. Ne si apprezza la freschezza, è una soluzione piacevole e mdoerna per spostarsi divertendosi e incentiva l’utilizzo dei mezzi alternative alle macchine. E poi è grande soddisfazione per noi: siamo stati i primi in Italia, e anche in Europa, a creare un locale permanete su un autobus!”