milanodabere.it

Architettura e design si mettono in mostra

MADE Expo, la Fiera internazionale dell’architettura e delle costruzioni, si prepara a scendere in campo per il quarto anno consecutivo. Dal 5 all’8 ottobre i padiglioni di Rho Fiera ospitano infatti la manifestazione, che si propone come punto di riferimento internazionale per il settore edilizio. Molte le novità di questa edizione, che fa leva sul nuovo padiglione dedicato a componenti e contract e sull’area dell’architettura eco sostenibile. “MADE è già una certezza del futuro – dichiara soddisfatto Giulio Cesare Alberghini, Presidente di MADE Eventi srl – Nessuno ha mai pensato una fiera del genere e a confermarlo sono i dati: più di 1560 le aziende che hanno già aderito e oltre 85mila i mq venduti”.

COMPONENTS & CONCTRACT – Un Salone interamente dedicato al mondo design, al contract e alle decorazioni d’interni è la novità assoluta del 2011. L’idea nasce dall’esigenza di sviluppare in Italia un grande evento fieristico che permetta alle imprese nostrane di creare legami e canali di vendita con la clientela internazionale. In questo modo architetti, produttori di mobili, progettisti e designer di tutto il mondo hanno la possibilità di confrontarsi e aggiornarsi sulle ultime innovazioni, sui materiali e sulle tecnologie del settore.

ARCHITETTURA SOSTENIBILE – Un altro argomento su cui l’edizione 2011 di MADE si focalizza è l’ecosostenibilità, tematica affrontata nel nuovo padiglione chiamato AAA, Agricoltura, Alimentazione, Architettura. Un’iniziativa dedicata alle proposte delle aziende sulle nuove tendenze nella progettazione di edifici ecosostenibili. L’importante questione viene affrontata nel convegno “Bring the forest in the city”, dove si discute di Vegetecture, l’architettura che usa le piante come elemento attivo di costruzione. In questo spazio sono inoltre allestite due mostre tematiche che presentano opere costruite con materiali e tecnologie sostenibili.