milanodabere.it

Stellatissima Lombardia

E sono tre. Il ristorante Da Vittorio conquista la terza stella Michelin. Una meritata entrata nell’olimpo che premia la passione e l’amore per la cucina di un’intera famiglia, quella dei Cerea, che là, tra le colline bergamasche, in quel di Brusaporto, coltiva tradizione e genio creativo. Un traguardo importante, che suggella il fine lavoro dei fratelli Enrico e Roberto, meglio noti come Chicco e Bobo, ai fornelli di uno splendido relais gourmand.

Un’assegnazione importante questa, perché porta i tristellati italiani da cinque a sei, dopo alcuni anni di acque calme. E non finisce qui. Nel panorama italiano brillano sette novelli ristoranti bistellati e ben 24 monostellati, di cui cinque in : l’Osteria del Pomiroeu di Seregno, con lo chef Giancarlo Morelli; il Roof Garden dell’ San Marco di con lo chef Fabrizio Al Vigneto di Grumello del Monte (sempre nella Bergamasca); Le Robinie di Montescano (in provincia di Pavia), con il giovane chef Enrico Bartolini; e l’Ortica di Bedizzole, nel Bresciano. Rinuncia invece (come già lo scorso anno Gualtiero Marchesi) ad apparire nelle guide Ezio Santin dell’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano, nell’Abbiatense. Gli basta stare su Internet, dice. E a noi fa molto piacere sapere che un grande chef la pensi così

Insomma, stelle che arrivano, stelle che se vanno, stelle promesse (come Nicola Cavallaro di ) ma anche stelle che cadono. Purtroppo. E non solo per scelta degli ispettori della Rossa ma pure per la crisi. Peccato che il talento debba pagare questo scotto.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/milanodabere.it/public_html/wp-content/themes/milanodabere/functions.php on line 148