area b

Riattivata area B Milano dal 15 ottobre

L’indice di congestione del traffico oltre i livelli pre-Covid. Ripristinata la sosta regolamentata extra filotranviaria. Da giovedì 15 ottobre sarà riattivata a Milano

Un ritorno, forse non così piacevole, alla normalità. Dal 15 ottobre sarà riattivata l’Area B a Milano, la zona a traffico limitato circoscritta da 187 varchi. Vietando in modo graduale e progressivo l’accesso ai veicoli più vecchi e responsabili delle emissioni più inquinanti, consente di delimitare un’area a basse emissioni nocive per la salute e l’ambiente. Non finisce qui. Con la notizia che sarà riattivata l’Area B anche quella secondo cui viene ripristinata la sosta regolamentata extra filotranviaria negli ambiti 8, 25, 31, 34, 35, 36, 38, 42, 43. Entrambi i provvedimenti erano stati sospesi lo scorso 12 marzo con l’adozione delle misure straordinarie per l’emergenza sanitaria e il lockdown.

Situazione sharing e mezzi pubblici

La decisione di riattivare Area B matura in seguito alle verifiche effettuate sull’evoluzione dei flussi di traffico in città. L’indice di congestione nella settimana tra il 21 e il 25 settembre supera quello pre-Covid del 2,5%.


Anche lo sharing evidenzia una situazione di ritorno ai livelli pre-Covid. Il car-sharing nella settimana del 28 settembre-2 ottobre è l’84% del dato pre-Covid. Il bike sharing è il 73% del pre-Covid.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico, rispetto alla frequenza dell’ottobre 2019, nella prima settimana di ottobre 2020 in metropolitana ci sono stati circa 765mila passeggeri, pari al 54% dello stesso periodo del 2019.

Dichiarazioni e info utili

La riattivazione di Area B aiuta a ridurre il numero dei veicoli più inquinanti in ingresso in città – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità –. La data del 15 ottobre tiene conto non solo dell’innalzamento degli indici di congestione ai livelli del periodo pre-Covid, ma anche dell’avvio della stagione termica. Inevitabilmente porta all’innalzamento dei valori degli inquinanti nocivi per la salute”.

Inoltre per rafforzare il processo di conoscenza del provvedimento e in considerazione del periodo di sospensione di Area B, sono concessi 50 giorni di circolazione dinamica, anche non consecutivi, per ogni veicolo soggetto ai divieti ambientali entrati in vigore a decorrere dall’avvio della disciplina il 25 febbraio 2019. Sono utilizzabili a partire dal primo accesso nell’area soggetta al provvedimento e fino al 30 settembre 2021.

Ricordiamo che attualmente sono attivi 45 varchi ma nei prossimi giorni è prevista l’attivazione di altri 10 per un totale di 55 varchi. Per conoscere nei dettagli la disciplina di Area B e informarsi sui calendari dei divieti, si può consultare comune.milano.it/areab. Inoltre è anche aperto al pubblico un infopoint nel mezzanino della stazione Duomo della linea rossa della metropolitana.