Palazzo Reale Milano

Record Palazzo Reale, tra i 100 musei più visti al mondo

Palazzo Reale superstar con più di un milione di visite nel 2017. La sede entra nella classifica dei 100 musei più visitati al mondo. Tra le mostre in corso, Picasso e Carrà

Le medaglie di Milano non si contano più. Tra le città più verdi d’Europa, la più smart d’Italia, quella in cui i suoi abitanti sposano proposte e progetti di riqualificazione e pensate per ridurre l’inquinamento. Adesso si aggiunge un nuovo record. Una notizia che riguarda Palazzo Reale, uno dei poli museali più importanti d’Italia e non solo.

Palazzo Reale infatti conquista la top 100 degli spazi museali più visitati al mondo, entrando per la prima volta in classifica con la posizione numero 71. È una notizia fornita dal report di Federculture, che premia l’impegno costante nel promuovere e realizzare progetti che sappiano coniugare divulgazione e ricerca, soddisfacendo le aspettative di un pubblico sempre più internazionale.


Sì, Milano è proprio bella, amico mio, e credimi che qualche volta c’è proprio bisogno di una tenace volontà per resistere alle sue seduzioni. (Giovanni Verga)

Al numero 71 a livello mondiale e quinto tra gli italiani. Prima di Palazzo Reale infatti spuntano gli Uffizi di Firenze (al 27esimo posto), il complesso museale del Duomo di Siena, l’Accademia di Firenze e Castel Sant’Angelo a Roma. Al numero 100, la prestigiosa Reggia di Caserta. Il vincitore? Il Louvre di Parigi, con i suoi 8 milioni di ingressi registrati.

Milano è sempre più attrattiva – dichiara Filippo Del Corno, assessore alla Cultura. E continua: – La notizia dell’ingresso di Palazzo Reale tra i 100 spazi espositivi più visitati al mondo ha suscitato, oltre a una legittima soddisfazione per un traguardo importante, un dibattito pubblico sulla contrapposizione tra mostre e musei. La politica culturale che ho promosso in questi anni in città si è mossa sull’idea di complementarietà tra esposizioni temporanee e collezioni permanenti, cercando costantemente di costruire dialoghi, relazioni, programmi tematici e forme di reciproca valorizzazione tra musei e mostre“.

A proposito di mostre. Nel 2017 Palazzo Reale ha incassato numeri da record: si ricorda, tra le esposizioni, l’affascinante Dentro Caravaggio.  La stagione autunnale in corso di Palazzo Reale non è di certo da meno. Tra i protagonisti Carlo Carrà e Pablo Picasso, entrambi straordinari interpreti della storia dell’arte del Novecento.

Carlo Carrà è la più importante rassegna antologica mai dedicata al maestro. Rcostruisce il percorso dell’artista in costante confronto con le tendenze espressive del suo tempo, capace di aprirsi a nuovi linguaggi e possibilità. In programma fino al 3 febbraio 2019 (qui per maggiori informazioni).

Picasso Metamorfosi indaga il rapporto fra l’artista spagnolo e gli archetipi dell’rte classica, considerati espressioni dei sentimenti e del vissuto di ogni uomo. Uno specchio, ma anche un’autobiografia, in programma fino al 17 febbraio 2019 (qui per i dettagli sulla mostra).

E se questi sono i contenuti, c’è da stupirsi che Palazzo Reale si trovi soltanto al 71esimo posto. Ancora una volta, che dire, #milanoplacetobe.

Scopri anche:
Milano è la città più smart d’Italia
Carlo Carrà in mostra a Palazzo Reale
Picasso, la metaformosi del mito in mostra a Palazzo Reale