fedez concerto forum

Prosegue la raccolta fondi di Chiara Ferragni e Fedez

Si aggiungono alla loro raccolta fondi di 3.8milioni di euro altri 250mila euro versati dalla Piattaforma Gofundme a favore degli ospedali italiani per contrastare l’emergenza . L’iniziativa lanciata da Chiara Ferragni e

Prosegue la raccolta fondi di Chiara Ferragni e Fedez che, dopo aver raccolto 3,8 milioni per la creazione di nuovi posti letti nel reparto di terapia intensiva del San Raffaele, ottengono un’ulteriore donazione di 250mila euro da parte di GoFundme.com, piattaforma di personal fundraising. Una donazione a favore di vari ospedali in Italia.

La donazione di Gofundme

Gofundme.com annuncia infatti che donerà 250mila euro nelle prossime ore ad alcune delle raccolte fondi lanciate sul sito. Dopo aver già donato 10mila euro a Rafforziamo la terapia intensiva lanciata da Chiara Ferragni e Fedez, appunto, per l’ospedale San Raffaele di Milano.


Cosi come proposto dall’influencer e dal rapper, 70mila euro ciascuno al Policlinico di Milano, all’Ospedale di Cremona e a quello di Bergamo. Altre donazioni da 10mila euro andranno agli ospedali Cotugno di Napoli, Niguarda di Milano, Spallanzani di Roma e alla Protezione civile.

Le campagne di donazione

La campagna “Rafforziamo la terapia intensiva” attivata su GoFundMe da Chiara Ferragni e Fedez è così la più grande raccolta fondi su GoFundMe lanciata in Europa. Registrati oltre 191.000 donatori da 92 stati del mondo. Non solo. Dal 9 marzo a oggi, sono state lanciate sulla piattaforma di personal fundraising, centinaia di raccolte fondi per aiutare e supportare gli ospedali italiani in questa delicata fase di emergenza dovuta al Covid19. Le più importanti sono state raggruppate nella pagina Insieme contro il Coronavirus.

Leggi anche:

L’App per rimanere sempre aggiornati sull’emergenza sanitaria
Rinascente, Armani e le altre: chiuse le insegne simbolo di Milano
Armani dona un milione e 250mila per allarme Coronavirus
Io resto a casa, la campagna sui Social lanciata dai volti noti dello spettacolo