Nuova ordinanza Lombardia, tutti gli aggiornamenti

Dal tanto chiacchierato coprifuoco a partire dalle 23 alla chiusura dei centri commerciali nel fine settimana e così via. La nuova ordinanza valida in tutta la Lombardia punto per punto

Aggiornamento: NUOVO DPCM 26 OTTOBRE, QUI TUTTE LE ULTIME INFORMAZIONI

Sono approvati gli ultimi provvedimenti relativi all’emergenza Coronavirus. Le nuove misure per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 sono così in vigore a Milano e in tutta la Lombardia a partire dal 22 ottobre e fino al 13 novembre. Vediamo in cosa consiste la nuova ordinanza, punto per punto.


Limitazioni agli spostamenti dalle 23 alle 5

Altrimenti detto coprifuoco. Dalle 23 alle 5 sono dunque consentiti gli spostamenti solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità e di urgenza e per questioni di salute. Rimane in vigore invece sempre il rientro presso la propria residenza o il proprio domicilio.

Nuova ordinanza: negozi e locali

Nei weekend, chiusura per grandi strutture di vendita e centri commerciali tranne per i servizi essenziali. Cartelli informativi, ingressi limitati e rispetto delle distanze per negozi, bar e ristoranti sono tra le prerogative da rispettare. Ancora, stop a sagre e fiere locali. Si consentono invece gli eventi fieristici di carattere nazionale e internazionale nel rispetto dei protocolli.

La somministrazione di alimenti e di bevande secondo questa nuova ordinanza è consentita dalle 5 alle 23 con servizio al tavolo. Fino alle 18 invece con servizio al banco. Ristorazione a domicilio sempre valida e fino alle 23, per asporto.

Aggiornamento: NUOVO DPCM 26 OTTOBRE, QUI TUTTE LE ULTIME INFORMAZIONI

Sport e scuola

Stop a gare e competizioni dilettantistiche, ok ad allenamenti individuali. Situazione scuola. Dal 26 ottobre didattica a distanza al 100% per le scuole secondarie di secondo grado esclusi i laboratori che rimarranno in presenza. Per le altre scuole superiori raccomandati ingressi scaglionati.

Con la nuova ordinanza in atto restano valide le seguenti disposizioni:

stop a sale giochi, scommesse, bingo e ai giochi tipo “slot machine”. Divieto di accesso alle RSA da parte di famigliari e conoscenti se non espressamente autorizzato dal responsabile medico ovvero referente della struttura Covid-19. Qui il testo completo.

Aggiornamento: NUOVO DPCM 26 OTTOBRE, QUI TUTTE LE ULTIME INFORMAZIONI