L’appello dei sindaci per la ripresa economica

L’appello dei sindaci delle città più influenti del mondo, Milano compresa, per la ripresa economica post . Pubblicata la loro carta dei principi per una ripartenza sana, equa e sostenibile

I sindaci delle città più influenti del mondo hanno sottolineato che la ripresa dal CoronavirusNon dovrebbe tradursi in un ritorno alla vita di sempre“. Le città che compongono il network C40 hanno presentato così una dichiarazione. Contiene i principi per plasmare la ripresa dalla crisi causata dal Covid-19.

Principi adottati nella prima riunione della Global Mayors Covid-19 Recovery Task Force. Tra le numerose città anche Milano, naturalmente. E poi ancora, tra le altre, Los Angeles, Atene, Barcellona, Buenos Aires. Chicago, Copenaghen, Hong Kong, Lisbona, Londra, Città del Messico, New York. Oslo, Seul, Sydney e molte altre ancora.


La Dichiarazione dei Principi: riportiamo una parte del testo

La pandemia di Covid-19 ha avuto un profondo impatto sulle città di tutto il mondo. Non si tratta solo di una crisi sanitaria globale, ma anche di una crisi sociale ed economica, i cui effetti si faranno sentire per molti anni. Per molti versi questo costituisce, inoltre, un fenomeno urbano, che affonda le sue radici nella distruzione dell’ambiente e nel rapporto dell’umanità con la natura.

In qualità di sindaci, ci impegniamo a sostenere gli abitanti delle nostre città e a proteggere la loro salute, basandoci sulle indicazioni degli esperti (…).

È chiaro che i danni causati dal Covid-19 non sono stati equi. I più vulnerabili e i più svantaggiati sono anche i più colpiti dalle conseguenze sanitarie ed economiche del Covid-19 (…).

Noi, in qualità di leader delle principali città del mondo, affermiamo con chiarezza di non dover ambire a un ritorno alla “normalità”. Il nostro obiettivo è quello di sfruttare la ripresa dalla crisi causata dal Covid-19 per costruire una società migliore, più sostenibile, più resiliente e più equa. Pertanto, la nostra strategia congiunta per sostenere la ripresa delle nostre città e dei loro abitanti dal Covid-19 sarà guidata dai seguenti principi.

– La ripresa non deve tradursi in un ritorno alla “vita di sempre”, in quanto viviamo in un mondo che va incontro a un surriscaldamento di 3°C o più.

– Deve essere essenzialmente guidata dal rispetto della salute pubblica e delle competenze scientifiche, al fine di garantire la sicurezza di chi vive nelle nostre città.

– Servizi pubblici eccellenti, investimenti pubblici e una maggiore resilienza della comunità costituiranno la base più efficace per la ripresa (…).

– Ci impegniamo a utilizzare la nostra voce collettiva e le nostre azioni individuali per garantire che le istituzioni internazionali e regionali investano direttamente nelle città, per sostenere una ripresa sana, equa e sostenibile.

Il testo completo in lingua originale a questo link.

Leggi anche:

Il fondo di mutuo soccorso del Comune
Emergenza sanitaria, come raccogliere e differenziare i rifiuti domestici