Il Comune di Milano su WhatsApp, tutti i servizi

Il sbarca su WhatsApp con il servizio di assistente virtuale al numero 020202. A un mese dal lancio, compaiono nuove funzioni: ecco i nuovi servizi per cittadini e turisti

Una serie di informazioni in costante aggiornamento, relative alla nostra città e tutte a portata di smartphone. Il Comune di Milano approda su WhatsApp, l’ha fatto in piena emergenza sanitaria e adesso, a un mese dal lancio, l’assistente virtuale che risponde al numero 020202 continua ad arricchirsi di contenuti.

Come funziona il servizio del Comune di Milano su WhatsApp a portata di Smartphone

Usufruire del servizio del Comune di Milano su WhatsApp è davvero semplice. Basta soltanto salvare in rubrica, tra i propri contatti, il numero di telefono 020202. Su WhatsApp, poi, il servizio si attiva scrivendo un messaggio al numero con la parola “Ciao“. A questo punto l’assistente virtuale si attiva indicando una serie di opzioni tra cui scegliere per ottenere una risposta immediata.


Le opzioni da scegliere (e le relative lettere da digitare) sono:

A) Servizi di supporto alla cittadinanza

B) Ripresa della attività economiche

C) Servizi pubblici e luoghi di culto

D) Scuola e bambini

E) Spostamenti consentiti

F) Viabilità e parcheggi

G) Persone con disabilità

H) Aiutare la città di Milano

I) Tamponi e test sierologici, contagio e prevenzione

L) Decreti, ordinanze e circolari

M) Numeri utili e urgenze

N) Condividimi con parenti e amici

Come proseguire

Si risponde dunque all’elenco con la lettera che indica il servizio desiderato. Quindi basta digitare la lettera D per richiedere, ad esempio, informazioni sulle scuole, le iniziative digitali per i bambini o come richiedere i rimborsi delle mense scolastiche. Si può usare il servizio di WhatsApp per consultare le ultime ordinanze e conoscere i numeri utili della città e così via. L’avete già utilizzato? Come vi trovate? Fateci sapere.