I benefici della raccolta differenziata di Milano

La raccolta differenziata a Milano prosegue il suo buon andamento e porta nuovi vantaggi all’. A confermarlo sono i numeri del Contatore ambientale 2020

La raccolta differenziata di Milano è uno dei successi della nostra città, lo conferma il contatore ambientale. Il progetto, giunto al secondo anno di vita, consente di tradurre gli atteggiamenti virtuosi dei milanesi in tema di rifiuti in dati concreti e comprensibili a tutti. I numeri? Con le 620mila tonnellate di rifiuti recuperati grazie alla raccolta 2019 il Contatore ha misurato un risparmio di circa 457mila tonnellate di CO2 Di 2.640 milioni di metri cubi di acqua, e di 2.400 milioni di megawattora di energia elettrica.

Lo stesso quantitativo consente un recupero equivalente di ri-prodotti per: 10.180 milioni di felpe. 98.400 milioni di nuove bottiglie. 17.650 milioni di chiavi inglesi. 447.280 milioni di scatole per . E poi ancora 2 milioni di caffettiere moka, 132mila armadi- 22mila tonnellate di compost. Tradotto, sono gli ottimi risultati che fanno della raccolta differenziata di Milano un’occasione sempre nuova per fare del bene all’ambiente.

Grazie al quotidiano impegno dei cittadini, e al nuovo sistema di raccolta, Milano ha già raggiunto risultati importanti, riuscendo a differenziare più del 60% dei rifiuti. I benefici della raccolta differenziata sono ambientali, sociali ed economici.

Il Contatore Ambientale, che analizza l’intero ciclo di vita del materiale, dal momento in cui diventa rifiuto fino al suo recupero o trasformazione in energia riconsegnata alla città, permette una valutazione complessiva degli impatti ambientali e sociali. Si basa su di una serie di indicatori ben precisi. Questi dimostrano, ad esempio che sono numerosi i benefici derivanti dal non utilizzo di materie prime vergini, che vengono sostituite con materie recuperate dai rifiuti.

Si risparmiano emissioni, minor consumo di acqua ed energia, riduzione dei rifiuti in discarica. I risultati evidenziati dal Contatore Ambientale per Milano (dati 2019), sono motivo di orgoglio per tutta la città, ma anche un incoraggiamento a migliorare ancora la qualità della raccolta differenziata separando con attenzione i diversi materiali.