parcheggio

Dal Comune contributi all’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale

Il pubblica il bando per contributi all’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale. Fino a 1.800 euro per scooter elettrico e 1.500 per e-bike senza obbligo di rottamazione. Fino a 9.600 euro per elettrica e 6.000 per ibrida con rottamazione di vecchio diesel o benzina

Un bando per accedere ai contributi destinati ai privati che vogliono sostituire o acquistare nuovi veicoli a basso impatto ambientale. Si vuole aiutare i cittadini a rinnovare il parco auto e moto circolante in città e quindi contenere le emissioni inquinanti e la congestione. Il contributo messo complessivamente a disposizione è pari a un milione di euro.

Diamo un aiuto concreto ai cittadini che devono ricorrere all’uso di veicoli privati per gli spostamenti, sostenendo la scelta di mezzi meno inquinanti e più leggeri – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità -. Ma aiutiamo anche la nostra città ad avere una qualità dell’aria migliore. Gli incentivi sono una delle strade che stiamo percorrendo per agevolare il ricambio del parco mezzi circolante a Milano. Sostituire un vecchio diesel, acquistare uno scooter o una bici elettrica sarà più facile e meno oneroso”.


A chi sono destinati gli incentivi

Ai cittadini residenti a Milano, maggiorenni, senza limitazioni ISEE. Possibilità per i privati di ottenere un contributo fino a 1.800 euro per l’acquisto di scooter elettrico e 1.500 euro per bici o cargo bike a pedalata assistita o a trazione elettrica, senza obbligo di rottamazione. Il contributo per lo scooter passa a 3mila euro in caso di rottamazione o per chi non possiede un veicolo da almeno quattro mesi. Per quanto riguarda le quattro ruote, i contributi arrivano a 9.600 euro per l’acquisto di un’auto elettrica. Di 6.000 euro per un’ibrida elettrica. Pari a 5.000 euro per un’auto alimentata a metano o GPL e ibrida metano o ibrida GPL. Infine, 4mila euro di contributo per l’acquisto di un’auto benzina Euro 6.

Per accedere ai contributi per l’acquisto di autoveicoli ibridi, elettrici, bifuel, benzina Euro 6, i privati dovranno contestualmente provvedere alla radiazione per demolizione di un veicolo per il trasporto persone. Nello specifico con alimentazione benzina fino a euro 2 incluso o diesel fino a Euro 5 incluso. I contributi arrivano a 6mila euro per l’acquisto di un’auto ibrida.

I contributi sono disponibili a partire dal 6 luglio fino all’esaurimento dei fondi disponibili. Non oltre il 30 novembre 2020: è possibile presentare domanda per veicoli acquistati a partire dallo scorso 4 maggio. Per il bando e maggiori informazioni cliccare qui.

Scopri QUI il nostro canale dedicato ai MOTORI