salone internazionale del mobile

Coronavirus slittato il Salone del Mobile

A causa dell’emergenza che colpisce anche Milano è slittato il (con annesso ). Nuovo appuntamento a giugno 2020. Il video con l’annuncio di arrivato in serata

E così il Coronavirus fa slittare anche il Salone del MobileMa solo per un paio di mesi” precisa il primo cittadino di Milano Beppe Sala con fare quasi rassicurante. L’annuncio arriva in serata, il 25 febbraio, da Sala stesso. “Sto chiedendo agli amici del settore dell’arredamento uno sforzo perché in questo momento Milano non può fermarsi. Stiamo lavorando perché questo virus non si diffonda ma non si deve diffondere nemmeno il virus della sfiducia. Li ringrazio perché non è facile oggi chiamare operatori da tutto il mondo, ma credo che sia la decisione giusta“. Nel video messaggio in questione, filmato direttamente dagli uffici degli enti organizzativi del Salone del Mobile, Sala si rivolge anche al governo e fa un appello agli albergatori affinché abbiano un’attenzione particolare nel determinare il prezzo delle camere.

La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere dal 21 al 25 aprile. La decisione di spostarla dal 16 al 21 giugno è stata presa martedì pomeriggio. Lo slittamento, si stima, dovrebbe procurare un danno pari a circa 120 milioni di euro.