#iorestoacasa: da Fiorello a Sorrentino, gli artisti contro il Covid-19

Il mondo dello spettacolo e della cultura si mobilita per chiedere agli italiani di restare a casa. Tra gli artisti che aderiscono alla campagna #iorestoacasa ci sono i conduttori dell’ultimo festival di Sanremo e Amadeus, e poi Jovanotti, Ligabue, Sorrentino e molti altri

#iorestoacasa. Ecco l’appello degli artisti rivolto agli italiani per contrastare la diffusione del . “C’è del casismo intorno a me…fai come me, rimani a casa” invita Fiorello, in un video postato ieri (8 marzo) su Twitter dal divano di casa, appunto. “Ascoltiamo le direttive. La situazione è drammatica in ogni parte del mondo. Siate generosi con voi stessi, prendetevi anche il tempo che non avete – per scelta o ahimè per forza” gli fa eco sullo stesso social Tiziano Ferro. E Paolo Sorrentino, su Instagram apre casa sua al web: “Questo è il mio studio. Aspetto i vostri consigli. Cosa devo leggere o rileggere? Che film o serie devo vedere? Che musica de ascoltare?”.

Sono solo alcuni fra le decine di artisti italiani che hanno aderito alla campagna social #iorestoacasa, lanciata per contrastare la diffusione del Coronavirus. Nata spontaneamente sulla rete, è stata subito rilanciata dal ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini dal suo profilo Facebook. Dallo stesso social, il ministro invita a limitare le relazioni sociali per combattere la diffusione epidemiologica del Covid-19.


E ringrazia gli artisti che hanno aderito alla campagna: “Grazie, grazie, grazie a tutti gli artisti che stanno chiedendo ai ragazzi italiani di restare a casa. È lo strumento più semplice che ognuno può mettere in atto per bloccare il contagio”. E ha poi scritto: “Chiedo agli artisti di continuare a parlare a fans e followers e ai tanti ragazzi che hanno capito di fare un proprio messaggio #iorestoacasa per convincere gli amici nelle chat e nei propri social”.

La comunità degli artisti contro la diffusione del Covid-19

Così dopo le prime adesioni di artisti come anche Renato Zero, Negramaro, Maria Grazia Cucinotta. E poi ancora, Antonella Clerici, Pinguini Tattici Nucleari, Claudio Baglioni, la lista dei sostenitori della campagna social si sta arricchendo di nuove adesioni da parte della comunità degli artisti. Sono tantissimi, fra questi anche , Piero Pelù, Eros Ramazzotti. E poi Alessandro e il figlio Leo Gassmann, Ferzan Ozpetek, Anna Foglietta… Tutti insieme per contrastare la diffusione del Coronavirus.

#iorestoacasa amplifica e rafforza i tanti messaggi e appelli che molti giovani stanno lanciando, in queste ore, attraverso i social ai propri coetanei, invitandoli a limitare al massimo la vita di relazione e la mobilità.

Sono molti anche i musei che stanno postando in rete i propri capolavori, invitando a scoprire da casa i segreti delle loro collezioni. Un esempio su tutti a Milano, l’iniziativa della Pinacoteca di Brera.

Scoprite anche:
Armani dona un milione e 250mila euro per allarme Coronavirus
Coronavirus, ecco cosa prevede il piano speciale di Esselunga
Mibact: contro il Covid-19, chiusi i luoghi della cultura in Italia