bikemi

BikeMi nuovo orario anticipato alle 6 del mattino

In emergenza sanitaria il servizio di bike sharing BikeMi comunica il suo nuovo orario di apertura anticipato alle 6 del mattino. La restituzione delle biciclette è sempre consentita anche dopo la mezzanotte

Per far fronte all’emergenza sanitaria che coinvolge Milano, e non solo, il servizio di bike sharing BikeMi comunica il suo nuovo orario anticipato. Si può usufruire del servizio, adesso, già a partire dalle 6 del mattino e fino alla mezzanotte. La restituzione è consentita anche oltre l’orario. Un orario anticipato messo in atto a seguito delle numerose segnalazioni dei tanti utenti che ogni giorno fanno uso del servizio di bike sharing, necessario, per alcuni, anche in questo periodo, appunto, di piena emergenza sanitaria.

Non solo. BikeMi prolunga gratuitamente di un mese tutti gli abbonamenti annuali, per permettere agli utenti di recuperare questo periodo in cui ci viene richiesto di stare a casa. È un piccolo contributo per essere solidali in un momento così difficile ma sicuramente utile.


La sanificazione delle bici e delle stazioni

BikeMi continua a pieno regime anche con il nuovo orario. Per tutti coloro che hanno necessità di muoversi per motivi inderogabili, il servizio rimane attivo. Gli operatori del servizio hanno intensificato l’attività di sanificazione per rendere gli spostamenti in bicicletta ancora più sicuri.

Leggi anche:

Su Google Maps una mappa che rintraccia i servizi di domicilio a Milano
Chiuse le insegne simbolo della città
Musei digitali, l’arte arriva a casa, a domicilio