Un viaggio in Italia attraverso le cartoline d’epoca

Beni culturali: il presenta un interessante Viaggio in Italia attraverso le fotografie d’epoca dei lidi e delle spiagge del nostro Paese

Un’estate al mare. Al lido di Frontone a Ponza, al lido d’Albaro a oggi noto come Nuovo Lido. Rodi Garganico, il Circeo, il Lido Perugia a Passignano sul Trasimeno. Sui Network del MiBACT l’estate si lascia raccontare anche attraverso cartoline fotografiche d’epoca delle spiagge italiane. Un viaggio in Italia fatto di immagini del Novecento e custodite nell’archivio dell’ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione. Immagini oggi riproposte nell’ambito della campagna digitale Viaggio in Italia-per un’estate italiana. Tra le raffigurazioni da collezione anche Milano con lo storico Lido di Milano, il luna park e Il lago, in un’immagine del 1930.

Protagonisti di questa nuova tappa della campagna sono i paesaggi marittimi e lacustri del nostro Bel Paese. Ancora, i lidi del nostro Paese. Gli stabilimenti balneari d’antan rappresentati in un’elegante selezione di immagini vintage. Un ricordo delle coste e dei borghi marinari che rivivono nella memoria grazie alle vecchie cartoline del Fondo Ferro Candilera.


Una serie di cartoline appartenute dunque alla signora Bruna Ferro e a suo marito Giuseppe Candilera, appassionato filatelico e studioso della storia postale che durante la sua vita ha voluto collezionare e tenere con molta cura circa 100mila cartoline e tutte databili tra la fine dell’Ottocento e gli anni Settanta del Novecento.

Il viaggio e l’iniziativa del MiBACT

La campagna digitale Viaggio in Italia del MiBACT coinvolge gli archivi, le biblioteche, i musei e gli istituti dello Stato. Prosegue dunque il suo percorso virtuale con gli hashtag #viaggioinitalia e #estateitaliana. Propone allora una nuova dimensione del territorio italiano con una serie di immagini e cartoline tratte dall’archivio fotografico dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.

 

Visualizza questo post su Instagram