Triennale Milano riapre con il Museo del Design e il Giardino

Dopo l’emergenza , Triennale Milano riapre al pubblico con il Museo del Design Italiano e il Giardino Giancarlo De Carlo. Da metà giugno, al via anche il programma Triennale Estate

Da giovedì 4 giugno Triennale Milano riapre al pubblico le sue porte. Oltre al Museo del Design Italiano si potrà così tornare a vivere in uno degli spazi più belli e green della nostra città, il Giardino Giancarlo De Carlo. L’ingresso è gratuito. Si potrà però accedere secondo i seguenti nuovi orari: da martedì a venerdì dalle 17 alle 21.30; sabato e domenica dalle 11.30 alle 21.30. Inoltre, da lunedì 15 giugno, in Giardino partirà la programmazione di Triennale Estate, un nuovo progetto di iniziative che permetterà ai milanesi di tornare a vivere insieme la cultura.

Come dichiara Stefano Boeri, presidente di Triennale Milano: “Serve oggi un cambio di paradigma: , teatri, istituzioni culturali devono ripensare le loro modalità di produzione culturale”. Spiega inoltre che: “Oltre a un utilizzo esteso della comunicazione digitale (che Triennale per prima ha sperimentato con Triennale Decameron), dobbiamo imparare a usare in modo pervasivo gli spazi aperti delle nostre piazze, parchi e giardini. Per questo abbiamo appositamente studiato per il Giardino della Triennale un programma di eventi, dialoghi, performance nella più completa garanzia di sicurezza per il pubblico. E con l’opportunità di visitare gratuitamente la straordinaria collezione dei capolavori del design italiano”.


Per garantire una riapertura in totale sicurezza Triennale ha predisposto un piano che permette l’accesso agli spazi nel rispetto delle prescrizioni governative e regionali. L’accesso avverrà tramite prenotazione obbligatoria, attraverso il sito www.triennale.org, con ingressi contingentati e organizzati in fasce orarie. I visitatori saranno sottoposti al controllo della temperatura tramite apparecchiatura no-contact e dovranno indossare sempre la mascherina (anche in Giardino). Lo spazio sarà, inoltre, dotato di erogatori di soluzione disinfettante per le mani. Il percorso di ingresso e uscita sarà gestito attraverso segnaletica e assistenza da parte del personale di Triennale. Sarà garantito il servizio ripetuto di pulizia e sanificazione degli ambienti di servizio e delle superfici.

Leggi anche:
BASE Milano riapre alla città con tante novità
MiTo Settembre Musica 2020 si farà
Pinacoteca Ambrosiana riapre con Autografi Femminili