Isola Design District 2019

Salone e Fuorisalone cambiano le date dell’evento

Il è rimandato e si terrà dal 16 al 21 giugno 2020. Anche il cambia le date della manifestazione, posticipando gli eventi dal 15 al 21 giugno

L’emergenza sanitaria e l’allarme Coronavirus di questo periodo hanno portato a una decisione da molti contestata, se pur necessaria. Lo scorso martedì 25 febbraio, infatti, il CDA del Salone del Mobile si riunisce con un unico argomento all’ordine del giorno, annullare o rimandare, per poi comunicare le nuove date. Il Salone del Mobile si terrà, dunque, è solo rimandato. Si svolgerà dal 16 al 21 giugno 2020. (Qui la nota con il video del Sindaco Sala sulla decisione). Di conseguenza, anche il Fuorisalone cambia le sue date. Comincia un giorno prima per avere luogo, quindi, dal 15 al 21 giugno.

Si legge sulle pagine del portale ufficiale Fuorisalone.it la nota degli organizzatori. “A nostro modo di vedere è stata fatta la scelta più opportuna, cercando di verificare nel calendario delle fiere di settore quale fosse il momento migliore. Nell’ambiente se ne parlava da giorni, la scelta di giugno era la migliore possibile.
Siamo contenti di questa nuova opportunità per gli operatori del settore, che vedono solo posticipato l’evento per cui si lavora da mesi e su cui spesso sono impegnati budget importanti per i bilanci annuali“.


Anche il Fuorisalone cambia le sue date

Il Fuorisalone funziona con logiche diverse. Uno spostamento di due mesi mette in discussione tutti i rapporti aperti tra espositori e spazi espositivi, tra i progetti di comunicazione territoriale e i loro sponsor, i partner tecnici e le istituzioni”. Così si specifica su Fuorisalone Magazine. “La settimana scelta coincide a Milano con la settimana della moda uomo e molti spazi espositivi saranno occupati da sfilate ed eventi. A questo punto gli espositori del Fuorisalone dovranno capire se cambiare location o trovare una convivenza“.

E ancora: “Stiamo cercando di trasformare i problemi in opportunità, ad esempio con l’ipotesi di includere nella nostra comunicazione anche alcuni eventi della fashion week“.

Nella nota circa le nuove date di Salone del Mobile e Fuorisalone, un appunto va a tutti gli attori coinvolti e alla loro collaborazione e solidarietà. “Zone del design, aziende, designer, location, sponsor, e partner di ogni tipo hanno colto l’occasione per fare rete e condividere opinioni e soprattutto proposte concrete“.

IL NOSTRO SPECIALE CLICCA QUI