Pasqua 2020, le mostre e i musei da visitare stando a casa

Le tante iniziative culturali lanciate sul web in questi giorni di lockdown stanno riempiendo di creatività il tempo da passare a casa. Dalle visite virtuali ai tour in 3D, l’ offre l’opportunità di viaggiare (virtualmente) anche a Pasqua 2020

L’emergenza Coronavirus ci sta preparando a vivere la Pasqua 2020 in modo inusuale, dove anche tutti i riti che accompagnano la Settimana Santa sono stati messi in quarantena. Con il lockdown non ci resta quindi che tentare di evadere almeno con la mente, e uscire dalle mura domestiche restando però sul divano. In questo ci vengono in soccorso le infinite iniziative culturali che si svolgono sul web. Si può ad esempio approfittare del ricco calendario di mostre reso disponibile online dai più importanti musei. Ve ne proponiamo alcune.

Raffaello 500

Quest’anno cade l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Raffaello. Le celebrazioni sono ufficialmente iniziate lunedì 6 aprile, giorno della morte ma anche compleanno del pittore nato a Urbino nel 1483. Prima di passare alle opere, è interessante scoprirne la figura. Il maestro del Rinascimento è raccontato in modo curioso nel documentario che Mibact ha messo online sul suo canale Youtube Raffaello 1520-2020. Dura oltre un’ora e include testimonianze di storici dell’arte e studiosi del ‘divin pittore’.


Sono virtualmente esposte oltre un centinaio di opere nel museo immateriale creato da Musement, piattaforma online per la prenotazione di esperienze di viaggio in tutto il mondo. La mostra Raffaello 500 che ha allestito raccoglie opere appartenenti alle collezioni dei più importanti musei, dagli Uffizi all’Ermitage. E poi ancora, dai Musei Vaticani al Louvre: coinvolge oltre 30 città e 11 paesi diversi.

Pasqua 2020 ai Musei Vaticani

La Cappella Sistina resta l’attrazione principale dei dodici Musei Vaticani. L’incredibile collezioni dei suoi affreschi, ogni anno attrae milioni di turisti da tutto il mondo. Custodisce dipinti di Botticelli, Pinturicchio, Ghirlandaio. E naturalmente la volta della cappella con gli affreschi di Michelangelo. I Musei Vaticani offrono la possibilità di entrare virtualmente nella Cappella Sistina e ammirarne gli affreschi in ogni dettaglio, attraverso il tour virtuale disponibile sul sito dei Musei.

Galleria degli Uffizi

Il museo fiorentino ospita la più alta concentrazione al mondo di opere d’arte. Sono capolavori di assoluto valore, realizzati dai più grandi maestri: Botticelli, Michelangelo, Leonardo da Vinci, Giotto, Tiziano. E il più grande numero di opere di Raffaello. Proprio per celebrare il pittore urbinate a 500 anni dalla sua morte, le Gallerie mettono online sulla pagina Facebook appena inaugurata video-tour alla scoperta delle opere di Raffaello. È lo stesso direttore degli Uffizi Eike Schmidt a raccontarle.

Frida Kahlo

Faces of Frida è la più grande mostra mai allestita online dell’artista messicana e messa a disposizione da Google Arts and Culture. Raccoglie opere, lettere, diari, fotografie, gioielli provenienti da oltre 33 musei in 7 paesi del mondo. Insomma, un’immersione totale nell’opera e nella vita di Frida. E la possibilità di entrare nella sua Casa Azul, dove ha vissuto per tutta la vita, grazie a Google Street View.

Museo Egizio di Torino

Il museo torinese, il più importante al mondo sulla cultura egizia dopo quello del Cairo, apre virtualmente le porte su Internet e sui Social. Si può così visitare la mostra Archeologia invisibile. Offre un viaggio in 3D tra mummie, reperti antichi, opere e testimonianze e tra le storie che accompagnano gli scavi.

Pinacoteca di Brera

Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, il Cristo morto nel sepolcro del Mantegna, la Cena di Emmaus di Caravaggio, Il bacio di Hayez… La collezione di opere d’arte della Pinacoteca di Brera custodisce alcuni tra i massimi capolavori dell’arte. Sono 669 opere dal valore assoluto, tutte disponibili online.

Pasqua 2020, Museo del Louvre

Il museo più visitato al mondo porta alla scoperta della sua immensa collezione di opere d’arte attraverso i tour virtuali a disposizione sul suo sito. Si può così decidere l’itinerario: dall’antica Babilonia al codice di Hammurabi. Al Rinascimento, con la Gioconda e La Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci.

Museo Hermitage

Il grande museo nazionale di San Pietroburgo occupa quattro palazzi, un tempo parte integrante degli appartamenti dello Zar. Non solo custodisce una raccolta di dipinti di varie epoche, ma presenta anche collezioni di oggetti artistici e opere dalle culture primitive alla cultura e arte russa e dell’Europa occidentale. Fra le infinite gallerie del museo, la Sala di Leonardo espone la celebre Madonna Litta. Oltre ai tour virtuali disponibili sul sito, il Museo Hermitage ha messo sul canale Youtube uno straordinario video di cinque ore che porta dentro le sue sontuose sale.

Museo del Prado

La pinacoteca di Madrid è una delle più importanti. Custodisce opere dei maggiori artisti dell’arte universale: Hieronymus Bosch, El Greco, Goya. E poi Tiziano, Raffaello, Mantegna, Beato Angelico solo per citarne alcuni. Tutte disponibili online sul sito del museo.

Van Gogh Museum

Il museo raccoglie la più grande collezione di quadri del maestro olandese: più di 200 tele, e poi disegni, acquarelli, bozzetti. Fra le opere esposte, ci sono i famosi Girasoli, La stanza e Campo di grano con corvi. Capolavori disponibili online sul sito del museo.

Leggete anche:
Gran Virtual Tour: viaggio virtuale tra la bellezza italiana
Coronavirus: storie curiose dal mondo
Andrea Bocelli racconta il concerto di Pasqua