PAC Family Lab digitali: giocare con l’arte anche da casa

Chi dice che l’ contemporanea è roba da grandi? Il Padiglione d’ Contemporanea lancia i PAC Family Lab digitali, piccoli video per far giocare con l’ adulti e ragazzi anche da casa

Arrivano i Pac Family Lab digitali. Avete mai pensato di creare una scultura con oggetti inutilizzati che avete in casa, magari guidati dai consigli di un maestro come Pablo Picasso? Oppure realizzare con le proprie mani un libro d’artista, che potrebbe rivelarsi una preziosa idea regalo? Oppure ancora, giocare con i colori e le forme come faceva Henri Matisse? Sono solo alcuni esempi di quello che si può imparare a fare giocando tutti insieme, grandi e piccini, con i laboratori digitali per le famiglie proposti dal PAC.

In piena emergenza , il Padiglione d’Arte Contemporanea risponde così all’appello #museichiusimuseiaperti #iorestoacasa. I Family Lab digitali sono brevi video che il PAC ha concepito come un’estensione web dei laboratori per famiglie che già da anni organizza per le sue mostre. Sono programmati a episodi, come nelle serie tv, a cadenza settimanale. Ogni mercoledì si rinnova l’appuntamento con una nuova puntata della serie: è trasmessa sul canale , in streaming anche sul profilo di Instagram del PAC e di Facebook.


La prima serie è già cominciata. Mette a confronto due artisti a puntata, uno dei quali in passato ha esposto le proprie opere al PAC. Si può così sperimentare e giocare insieme, facendosi ispirare da un’opera o da una particolare tecnica. I video restano poi online. È così possibile recuperare tutte le puntate, anche quelle perse. Molto divertente il Family Lab che mette a confronto il pittore americano Jackson Pollock, famoso per la tecnica del dripping, con il giapponese Kazuo Shiraga. Entrambi hanno utilizzato l’energia del proprio corpo per realizzare opere d’arte emozionanti. I laboratori sono tenuti da Marta Ferina, responsabile didattica del PAC.

Leggete anche:
Il servizio di biblioteca digitale attivo a Milano
Castello Sforzesco online: virtual tour tra Leonardo e Michelangelo
Tutti i musei di Milano in versione digitale