Installazione pubblicitaria Bialetti alla Fiera Campionaria di Milano, 1954

Museimpresa: aprono virtualmente online gli archivi delle imprese italiane

Dall’Archivio Storico Fondazione Fiera Milano alla Fondazione Pirelli. I Museimpresa aprono virtualmente le loro porte permettendo a tutti di partecipare online a tour guidati nella memoria e nella creatività del Made in Italy

L’associazione Museimpresa – voluta da Confindustria e da Assolombarda – riunisce in un circuito aperto al pubblico gli archivi e i musei delle aziende del Made in Italy. Attraverso la valorizzazione di documenti, materiali iconografici, prodotti e macchinari, le imprese raccontano la propria storia. Museimpresa raccontano anche una parte della storia economica e culturale del nostro paese. In tempi normali, il pubblico può visitare gli archivi delle aziende. Con la chiusura forzata per l’emergenza , propongono tour virtuali, rendono accessibili online gli archivi, organizzano video tour sui social e sul proprio canale Youtube.

Viaggio nella memoria del made in Italy

Negli archivi e nei musei d’impresa italiani sono contenute storie straordinarie, di donne e uomini che hanno inventato, sperimentato, prodotto, costruito ricchezza lavoro e relazioni sociali. Questi racconti li troverete sulla rete di Museimpresa e sui siti dei nostri quasi 100 iscritti” dichiara Antonio Calabrò, presidente dell’associazione. E aggiunge “Questo Paese ha conosciuto stagioni drammatiche nella sua storia. Ma ci siamo sempre rialzati perché tra gli elementi della nostra forza c’è la creatività, una straordinaria solidarietà. E l’essere capaci di produrre una cultura larga, popolare, fortemente legata ai nostri territori”.


Fra i musei d’impresa milanesi, l’Archivio Storico Fondazione Fiera Milano rende disponibile un patrimonio di 18mila fotografie. Non solo, pubblica infatti anche 100 manifesti e 200 schede tra riviste, cataloghi e documenti che raccontano la storia del polo fieristico milanese, fin dal 1920. Fondazione Pirelli, poi, custodisce qualcosa come 3,5 km di documenti tra fotografie, bozzetti e materiali pubblicitari che testimoniano la sua storia. Il Kartell Museo racconta uno dei più affascinanti capitoli della storia dell’arte e del design italiano. Si può visitare anche attraverso una App dedicata e un tour virtuale.

Leggete anche:
Raffaello 500, un museo virtuale con opere di Raffaello da tutto il mondo
Frida Kahlo online la grande mostra virtuale Faces of Frida
Tutti i musei di Milano in versione digitale