MiBACT musei gratis il primo dicembre

MiBACT prosegue con l’iniziativa dei musei gratis la prima domenica del mese. Il primo dicembre è di nuovo #domenicalmuseo

Domenica primo dicembre il MiBACT prosegue l’iniziativa dei musei gratis con la domenica al museo. I musei e i parchi archeologici dello Stato e di tanti comuni – Milano compreso – che aderiscono all’iniziativa sono così aperti al pubblico gratuitamente. Sul sito del Ministero per i Beni e le attività culturali e per il Turismo si può consultare l’elenco completo e gli orari di apertura di tutti gli istituti che aderiscono.

A Milano: Museo Civico di Storia Naturale, Museo del Risorgimento, Museo Studio Francesco Messina. E poi ancora Casa Boschi Di Stefano, Acquario Civico, GAM, Cenacolo Vinciano, Pinacoteca di Brera. Ancora, Castello Sforzesco, Gallerie d’Italia, Civico Museo Archeologico, Armani/Silos. A questo link l’elenco completo delle altre città lombarde e di tutta Italia che aderiscono all’iniziativa MiBACT musei gratis.


Una nuova campagna digitale

Novità dell’edizione di dicembre 2019, una nuova campagna digitale lanciata da MiBACT. Si tratta di una nuova campagna digitale legata al gioco. Nasce le esperienze di gamification, interessante trovata degli ultimi anni di molti musei alla ricerca di innovazione e di sperimentazione di nuovi linguaggi, dal 3D ai videogiochi. Il MiBACT ora, in occasione dei musei gratis, invita gli utenti social a riconoscere i personaggi di alcune opere dei principali musei italiani. Il gioco è sul profilo Facebook, basta identificare le silhouette nell’immagine e scrivere in un commento i titoli delle opere (maggiori informazioni a questo link).

Sono sempre di più le realtà museali che intendono introdurre il gioco, declinato in varie forme, all’interno dei loro calendari, delle loro proposte e delle loro strategie di ampliamento del pubblico. Un aspetto allineato con l’attenzione digitale della riforma del Sistema Museale Nazionale del Ministro Dario Franceschini, che rimesso i musei al centro del più ampio progetto che rafforza la cultura e il turismo.

Scoprite QUI tutte le mostre da non perdere in città