Wes Anderson e De Chirico, le mostre di gennaio da non perdere a Milano

Dalla Fondazione Prada a Palazzo Reale, dalla Fabbrica del Vapore alle Gallerie d’Italia: sono tante e tutte molto interessanti le mostre di gennaio da non perdere a Milano

Il calendario delle iniziative culturali a Milano è ricco anche nel mese di gennaio. Così mentre le code per i saldi affollano le boutique dei grandi marchi e in passerella sfila la Milano Moda Uomo 2020, gli appassionati d’arte possono approfittare del finissage di alcune fra le principali mostre in città.

Fondazione Prada, Wes Anderson

Fino al 13 gennaio, Fondazione Prada presenta la mostra Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori progetto del regista visionario di Grand Budapest Hotel Wes Anderson e della moglie, l’illustratrice Juman Malouf. Organizzata in collaborazione con il Kunsthistorisches Museum di Vienna, l’esposizione raccoglie 538 opere d’arte e oggetti appartenenti a diversi periodi storici.


Fondazione Prada, Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori

Mostre di gennaio a Milano: Palazzo Reale, De Chirico

C’è tempo fino al 19 gennaio per visitare la grande retrospettiva che Palazzo Reale dedica a Giorgio De Chirico. Ripercorre la straordinaria carriera dell’artista, attraverso capolavori provenienti dai più importanti musei tra i quali la Tate Modern di Londra, il Metropolitan Museum di New York e la Pinacoteca di Brera. Il 19 gennaio termina anche la mostra dedicata a Letizia Battaglia Storie di strada. Le sue immagini in bianco e nero offrono uno spaccato della nostra storia più vera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fabbrica del Vapore, L’esercito di terracotta

Fino al 29 gennaio la Fabbrica del Vapore presenta la mostra Io, Robotto con oltre 115 automi che hanno fatto la storia della robotica di compagnia. Allo stesso tempo, si può approfittare della visita per ammirare anche l’affascinante mostra L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina. Rappresenta la riproduzione più completa mai creata sulla famosa necropoli, sulla vita del Primo Imperatore Qin Shi Huangdi e sul misterioso esercito, ottava meraviglia del mondo (fino al 9 febbraio).

L’Esercito di Terracotta, Fabbrica del Vapore

Gallerie d’Italia, Leonardo da Vinci

In ambito del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, le Galleria d’Italia ospitano fino al 12 gennaio la mostra Maurizio Galimberti. Il Cenacolo di Leonardo da Vinci. Il fotografo maestro dell’obiettivo offre una personale interpretazione del capolavoro di Leonardo.

Scoprite anche:
Capodanno Cinese 2020 a Milano
Capodanno Cinese a Milano, tutte le curiosità
Oroscopo 2020: i luoghi di Milano segno per segno