Un sabato sera “leonardesco” al Poldi Pezzoli

Un sabato sera “leonardesco”: il Poldi Pezzoli prolunga l’orario di apertura il sabato in occasione della mostra Leonardo e la Madonna Litta

In occasione della mostra Leonardo e la Madonna Litta, il Poldi Pezzoli propone un sabato sera “leonardesco”. Dal 16 novembre fino all’8 febbraio, infatti, il museo prolunga l’orario di apertura nel weekend. Un’ottima idea per passare una serata alternativa all’insegna della grande arte.

La mostra è allestita in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Il fiore all’occhiello è, come si evince dal suo titolo, la “Madonna Litta”. L’opera, realizzata dal grande maestro a Milano nel 1490, è conservata all’Ermitage di San Pietroburgo dal 1865. Questa è la seconda volta, dopo trent’anni, che torna nella sua città di appartenenza.


L’opera illumina la sala scura del Poldi Pezzoli in cui è collocata: il rosso ed il blu delle vesti della Madonna Litta ben si sposano con l’oro dell’imponente cornice. Il dipinto è circondato da altri lavori di Leonardo e dei suoi seguaci. Tra tutti, spiccano i nomi di Marco D’Oggiono, Francesco Napoletano e Giovanni Boltraffio. A quest’ultimo, in particolare, migliore tra gli allievi di Leonardo, è stato più volte attribuito il merito della Madonna Litta.

Per la grande occasione, il museo ha deciso di permettere anche ai più impegnati di visitare la prestigiosa esposizione, prolungando l’orario di apertura del sabato fino alle 21. È possibile, inoltre, dalle 18 fino all’orario di chiusura, prendere parte ad una visita guidata gratuita della mostra. Offerta dall’Associazione Amici del Museo Poldi Pezzoli, la visita permette di capire a pieno gli studi che sono dietro ogni opera. Si può notare, difatti, come tutti i lavori esposti siano in qualche modo “legati” da un filo conduttore: l’immensa eredità di Leonardo.

Per tutte le informazioni riguardanti la mostra, consultare questo link.

Scoprite QUI tutte le mostre da non perdere a Milano