Festa del papà 2020 al museo: le mostre a Milano

NB: La stesura dell’articolo è precedente al DPCM relativo al Coronavirus che indica la chiusura anche di tutti gli spazi museali

Per un regalo “da favola” al papà, niente di più azzeccato, la mostra dedicata al magico mondo Disney. Oppure architetture in Triennale, foto in bianco e nero e tutte le altre esposizioni per la 2020 al museo

Cravatte o liquori sono superati, ormai. Il regalo più originale è un biglietto per una mostra. La festa del papà 2020 al museo regala infatti numerosi spunti a Milano, per una giornata da passare in compagnia proprio insieme al papà. Tutti nostri consigli.

I sogni son desideri…

Comincia proprio il giorno della festa del papà 2020 la mostra al Museo delle Culture di Milano, il Mudec, e dedicata al magico mondo Disney. In altre parole: L’arte di raccontare storie senza tempo. Si tratta di un processo creativo tra favole e sogni con dei reperti originali dagli archivi degli Studios, un’esposizione che piacerà sicuramente ai nostri papà, che, come sappiamo, sono per sempre un po’ bambini… Qui per maggiori informazioni.


Festa del papà 2020 al museo della Triennale

Si fa ancora in tempo a regalare l’architettura nel mondo dei giovani progettisti che si racconta alla Triennale con The State of the Art of Architecture Milano. La mostra coinvolge 38 studi di architettura e ricercatori under 30 provenienti da tutto il mondo. Si tratta di un pomeriggio da regalare insieme al papà (l’ingresso alla mostra è gratuito) per andare alla scoperta di nuove forme di architettura contemporanea. Scoprite di più.

Le foto di una Milano in continuo movimento

Anche questa esposizione è a ingresso gratuito. Per la festa del papà, un pomeriggio negli spazi del Castello Sforzesco è un regalo davvero gradito e originale. A maggior ragione se c’è la possibilità di ammirare più di cento foto di Cesare Colombo, uno dei più grandi esponenti della fotografia degli ultimi anni. In mostra una Milano descritta nei suoi molteplici aspetti culturali, politici e sociali. Un racconto biografico di sviluppo urbano, di trasformazioni del lavoro e di mutamenti del tessuto sociale. Le fabbriche e le manifestazioni sindacali, le rivolte studentesche e le periferie. Le fiere e i negozi, la moda e il design, l’arte e lo spettacolo. Qui per maggiori informazioni.

Georges de La Tour a Palazzo Reale

Per la festa del papà 2020 a Milano tra le mostre da regalare non può mancare il pittore della luce a . Georges de La Tour, il Caravaggio francese, pittore della realtà. In mostra i suoi soggetti umili, i mendicanti, gente di basso rango in tele in cui la notte incontra la luce, in un misterioso connubio tra sacro e profano. Scene notturne, senza sfondo, intime e introspettive. Qui per maggiori informazioni.

Il Giappone alla Villa Reale di Monza

Se per la festa del papà volete regalare una mostra e una gita fuori porta, a Monza c’è un mondo di fascino e di mistero che fa al caso vostro. Il è protagonista. Una mostra eclettica per la varietà di oggetti in esposizione. Dai paraventi dipinti alle armature da cerimonia dei guerrieri passando per ceramiche, kimono, fotografie e non solo. Un viaggio straordinario a cavallo tra il XIV e il XX secolo da fare con il papà. Scoprite di più.

Festa del papà 2020 in

Due gli scenari consigliati per un regalo originale al papà negli spazi di Fondazione Prada. Si comincia con la mostra multimediale dedicata a Franz Kafka. Concepita come una trilogia, presenta l’opera di Martin Kippenberger The Happy End of Franz Kafka’s Amerika in dialogo con le musiche dei Tangerine Dream tratte dall’album Il castello e il film capolavoro di Orson Welles Il processo (qui l’approfondimento). Curiosa anche la mostra The Porcelain Room allestita al quarto piano della Torre di Fondazione Prada. Raccoglie 1700 porcellane cinesi da esportazione di straordinaria qualità. Sono esemplari unici, realizzati tra il XVI e il XIX secolo. Qui per maggiori informazioni.