Museo del Novecento, Paesaggi, Lucio Fontana.

Domenica al Museo: a settembre oltre 16mila visitatori

Durante il primo weekend di settembre l’iniziativa Domenica al Museo ha registrato visite da record. Tra i musei più visitati, il Castello Sforzesco con Leonardo mai visto e la mostra sui Preraffaelliti a Palazzo Reale

Numeri da podio per la prima Domenica al Museo di settembre, a fine estate. L’iniziativa del Comune di Milano e Mibac, che prevede l’ingresso gratuito in tutti i musei civici la prima domenica di ogni mese, a settembre ha infatti registrato più di 16 mila visitatori.

I musei più visitati

In occasione di Domenica al Museo, i tanti milanesi ma anche i turisti presenti in città, domenica 1 settembre hanno approfittato dell’iniziativa promossa dal Comune. Dei 16 mila ingressi (tutti gratuiti) registrati presso i musei civici milanesi, il Museo del Novecento è stato il più visitato: 3581 visitatori. Fra le mostre qui in corso, Lucio Fontana – Omaggio a Leonardo (fino al 12 settembre) offre una lettura in chiave moderna dell’opera di Leonardo da Vinci. L’esposizione fa parte del palinsesto di iniziative che celebrano il cinquecentenario della morte del maestro toscano. Fino al 6 ottobre, poi, il museo presenta la mostra dedicata a Remo Bianco, Le impronte della memoria.


In ambito delle iniziative per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo, il Castello Sforzesco è il cuore pulsante del palinsesto Milano Leonardo 500. Nel monumento simbolo della nostra città, Leonardo lavorò a lungo alle dipendenze di Ludovico il Moro. Domenica al Museo ha portato ben 2144 visitatori, attratti dalle installazioni di Leonardo mai visto. Fra gli altri musei più visitati, figurano anche l’Acquario Civico (3172 ingressi) e il Museo di Storia Naturale (2440 visitatori).

Le mostre di Palazzo Reale

In occasione di Domenica al Museo, le mostre di Palazzo Reale  hanno conquistato 1964 visitatori. L’esposizione più vista è stata quella dedicata ai Preraffaelliti: Amore e desiderio (674 ingressi). Ma la sede espositiva ospita anche altri eventi di grande interesse: l’antologica Miti e figure tra forma e colore dedicata a Guido Pajetta (fino al 5 settembre), la retrospettiva di Ugo Nespolo Fuori dal coro (fino al 15 settembre) e Nanda Vigo – Light project (fino al 29 settembre).

Sono stati invece 952 gli ingressi negli altri musei civici: Casa Boschi, Museo Messina, Palazzo Morando e Museo del Risorgimento.

Scoprite anche:
Jova Beach a Linate: 4 motivi per non perderlo
Il mondo dei Preraffaelliti in una rassegna al MIC
Tutte le Milano Week 2020: il calendario
Il Tempo delle Donne 2019: il programma