Gentile da Fabriano, uno sguardo da vicino

I segreti della Madonna con il Bambino circondata da angeli di Gentile da Fabriano, della Galleria Nazionale dell’Umbria, svelati sul canale YouTube del MiBACT

Quanti segreti nasconde un’opera d’arte? Nel video pubblicato sul canale YouTube del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per la campagna La cultura non si ferma, la Galleria Nazionale dell’Umbria svela Gentile da Fabriano. L’opera è Madonna con il Bambino in trono circondata da angeli, del primo decennio del XV secolo. Un breve filmato di 4 minuti in cui la tavola viene analizzata nei dettagli, fornendo elementi apparentemente invisibili, almeno a occhio nudo.

Dal taglio a tutto sesto nella parte superiore alla rifilatura lungo i lati, che ne hanno compromesso la forma e le dimensioni originarie. Fino al fatto che alla base delle tracce lasciate dalla cornice lignea, si può pensare che l’opera avesse un coronamento ad arco inflesso, tipicamente veneziano. Sempre all’ veneziano è ispirato il trono che non risponde affatto a una iconografia consueta, ma che appare piuttosto un’opera di gioielleria minuziosa, ispirata all’architettura dei palazzi veneziani.

La camera indugia sui particolari, esaltando un altro aspetto inusuale. Il trono pare sopraffatto dalla vegetazione. Sei angeli realizzati da Gentile da Fabriano con la tecnica della granitura che li rende appena percettibili circondano la figura femminile come creature immateriali. Qualità quasi orafe della tavola, di tradizione bizantina, si alternano a quelle pittoriche, conciliabili alla nuova ricerca del vero. Uno spettacolo per gli occhi.

Guarda il video:

L’operazione del MiBACT

In questo periodo in cui i luoghi della cultura, musei, archeologici, biblioteche, teatri, cinema sono chiusi a causa dell’emergenza Coronavirus, il MiBACT mostra ciò che è abitualmente accessibile al pubblico e il ‘dietro le quinte’ dei beni culturali più preziosi. Il tutto grazie alla presenza di numerose professionalità che si occupano di conservazione, tutela, valorizzazione, didattica. Funge data base complessivo di tutte le attività del Ministero la pagina La cultura non si ferma del sito, in continuo aggiornamento.

Leggi anche:

Tutti i musei di Milano in digitale, la guida
Museo del Novecento, le pillole su Instagram
Mudec Delivery, il servizio “a domicilio” del Museo delle Culture