Fase 2 Palazzo Reale riapre con distanziamento e ticket online

Ingressi su prenotazione, acquisto dei biglietti online, mostre prorogate e orari alternati. Così per la Palazzo Reale dal 28 maggio riapre al pubblico. Si potranno così visitare le esposizioni di Georges de la Tour, Roberto Cotroneo e Tutankhamon rimaste in sospeso a causa del

Fase 2 Palazzo Reale dal 28 maggio riapre le sue sale espositive. Il pubblico potrà così tornare a frequentare il principale polo museale di Milano in tutta tranquillità e sicurezza, in un progressivo ritorno alla quotidianità dell’esperienza culturale. Il nuovo accesso alla reggia fa infatti parte del piano di riapertura sperimentale dei musei civici milanesi. Da fine mese sarà così possibile visitare le mostre che erano già in corso prima del lockdown e che resteranno in esposizione fino a fine estate. Ma attenzione, gli ingressi saranno contingentati e su prenotazione obbligatoria così da garantire il distanziamento di sicurezza.

Fase 2, Palazzo Reale: nuovi orari di apertura

All’interno della fase post lockdown, Palazzo Reale riaprirà le sue sale al pubblico a partire dal 28 maggio: dal giovedì alla domenica. Gli orari, che verranno specificati a breve, saranno comunque ridotti. Inoltre, per l’ingresso sarà obbligatorio prenotare e acquistare i biglietti online prima di recarsi al museo. In questo modo saranno evitati i rischi di code e assembramenti all’interno delle sale espositive. Non solo Palazzo Reale. La prenotazione obbligatoria riguarda infatti l’ingresso (anche se gratuito) a tutti i musei civici milanesi. Si può fare sulla piattaforma web realizzata ad hoc dal concessionario per i servizi di biglietteria www.vivaticket.it: si seleziona la mostra di interesse e la fascia oraria di preferenza, e si acquista il biglietto online.


Le mostre a Palazzo Reale

Chiuse in base alle disposizioni governative dell’8 marzo scorso, riapriranno quindi le mostre rimaste in sospeso prima della chiusura forzata a causa dell’emergenza da Covid-19. Fino al 27 settembre sarà così possibile visitare la bellissima retrospettiva dedicata a Georges de la Tour, il Caravaggio francese, L’Europa della luce. Resterà, invece, in allestimento fino al 30 agosto la suggestiva mostra Tutankhamon. Viaggio oltre le tenebre. Infine, la mostra Roberto Cotroneo. Genius Loci resterà in scena nell’Appartamento dei Principi (ingresso gratuito) fino al 26 luglio. Gli ingressi saranno contingentati in base alla capienza delle sale con prenotazione obbligatoria per fasce orarie e acquisto dei biglietti online.

Leggete anche:
Milano Arch Week torna ma in versione digitale
Spettacolo dal vivo, online la piattaforma per le misure di sostegno
PAC Milano, tutte le proposte online