#Domenicalmuseo

#Domenicalmuseo: un hashtag per ricordare che si avvicina la prima domenica del mese. Come, che succede? Succede che si va tutti gratis al museo: Domenica al museo, infatti, è l’iniziativa promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato. Tutto gratis, sì, avete letto bene.

MUSEI GRATIS A MILANO: ECCO QUALI

Mettete la sveglia (un po’ più tardi, comunque, è pur sempre domenica), fate una buona colazione e poi scatenatevi in giro per la città. A Milano c’è l’imbarazzo della scelta. A far parte dell’iniziativa, tra i tanti musei, l’Acquario Civico (Viale Gadio 2), il Castello Sforzesco (Piazzale Castello), il Museo Civico di storia naturale (Corso Venezia 55).

Troppa cultura? Non facciamoci prendere dal panico: anche l’elegante Armani / Silos (Via Bergognone 40), con i suoi 4500 metri quadri di alta moda e bellezza, partecipa all’iniziativa.

Da dove cominciare? Da due grandi classici: il Museo del Cenacolo Vinciano (Piazza Santa Maria delle Grazie 2) e la Pinocoteca di Brera (Via Brera 28), con i suoi capolavori di Piero della Francesca, Bramante, Mantegna, Caravaggio, Raffaello, ma anche Hayez, Picasso, Boccioni, Modigliani. <<Non vedo l’ora che sia domenica>>: vi abbiamo appena letto nel pensiero, non è così?

Per l’elenco completo dei musei gratuiti la prima domenica del mese: beniculturali.it