Palazzo Lombardia, Milano

Open House Milano 2020: il programma

Edizione speciale di Milano 2020, tra aperture offline e online e contenuti di approfondimento. L’evento internazionale coinvolge tutta la città sotto il segno dell’architettura

Sabato 10 e domenica 11 ottobre: sono queste le date di Open House Milano 2020. La più grande vetrina internazionale di architettura diffusa in 55 città del mondo. Un’edizione speciale che prevede quindi alcuni importanti adattamenti al contesto attuale, con la riformulazione delle modalità organizzative. Con contenuti speciali e aperture digitali.

Il programma

Tra le aperture fisiche di Open House Milano 2020, una selezione di 25 siti che ci permetteranno così di osservare da vicino la città in trasformazione. Connotata da un heritage da scoprire nei vari sestieri – Porta Orientale, Romana, Ticinese, Vercellina, Nuova e Comasina – in cui era anticamente suddivisa.


Alcune anticipazioni del palinsesto di aperture sono Area Mind, il progetto in fase di realizzazione nell’area Expo. Un progetto di uffici all’interno di Palazzo Montecatini di Giò Ponti, Palazzo Visconti, Casa Boschi di Stefano. Casa Lago dove sarà possibile visitare la mostra Living Women in collaborazione con Casa degli Artisti Milano. Oppure, ancora, sarà possibile partecipare anche al tour gestito da Museolab6 che coinvolgerà e l’area che si estende dietro in Naviglio Grande. Per conoscere dunque dal vivo alcune delle architetture postindustriali più rilevanti della città.

Le aperture digitali

Il programma di aperture digitali coinvolgerà, invece, le case e gli studi privati aperti con dirette social. La casa studio del designer Antonio Aricò. Lo studio della designer Serena Confalonieri, interviste, approfondimenti. Artisti, architetti, critici, curatori, galleristi, fotografi.

Edoardo Tresoldi racconterà il suo studio. Elisa Poli storica e critica dell’architettura, conduce invece nella galleria Massimo De Carlo (Corbellini – Wassermann). Oppure ancora UniCredit Tower raccontata da Roberta Marracino, Responsabile ESG Strategy e Impact Banking di Gruppo.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Ministero dei Beni e le attività Culturali, del  e dell’Ordine degli Architetti di Milano; con il contributo di Fondazione Cariplo e il sostegno di UniCredit SpA, e Attilio Todaro Immobiliare.

Iscrizioni e maggiori informazioni a questo link.