Paolo Sorrentino protagonista del Decameron di Triennale Milano

Il racconta il mondo del cinema nel post Covid-19 per il Decameron di Milano

Proseguono gli appuntamenti di Decameron. Il format di Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione. Protagonista del Decameron è questa volta il regista premio Oscar . Insieme a lui, il giornalista Malcom Pagani. L’appuntamento da segnare in agenda con in Milano in streaming è per mercoledì 20 maggio alle ore 16.30.

Nell’ambito di Decameron, Paolo Sorrentino e Malcom Pagani dialogheranno con Lorenza Baroncelli, Direttore Artistico di Triennale Milano. Gli argomenti? Il cinema e l’editoria nel periodo post COVID-19. A partire dalla collaborazione con Vanity Fair proprio di Sorrentino che firma la direzione artistica di uno speciale numero in uscita mercoledì 20 maggio.

Decameron è un progetto di Triennale Milano sviluppato a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio, che narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo. Tutte le “novelle” di Triennale Decameron sono trasmesse in diretta sul canale Instagram di Triennale.

Leggi anche:

Pirelli Hangar Bicocca riapre al pubblico dopo il lockdown
Il mondo che verrà, mostra digitale del Mudec
Nasce Scene da un patrimonio, archivio fotografico del MiBACT