Milanesiana 2020, viaggio “a colori” nella cultura da Milano a Napoli

“I colori” è il tema della Milanesiana 2020. Il programma del festival ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi si svolgerà dal 10 giugno al 6 agosto in streaming e dal vivo tra 12 città, da Milano a Napoli

A causa dell’emergenza covid-19, la Milanesiana 2020 avrà uno svolgimento diverso dal suo abituale. Dal 10 giugno al 6 agosto, la 21esima edizione del festival ideato da Elisabetta Sgarbi presenterà, infatti, parte degli appuntamenti in streaming sul canale Youtube. Ma sarà possibile partecipare anche fisicamente a molti eventi in programma, ovviamente nel rispetto della sicurezza con le dovute precauzione anti-coronavirus. In programma oltre 40 incontri, 115 ospiti italiani e internazionali, 5 mostre, in 12 città.

Milanesiana 2020, edizione “a colori”

Il tema scelto (da Claudio Magris) per la ventunesima edizione del festival è “I colori”. Come spiega Elisabetta Sgarbi: “Mai tema è stato in più aperta contraddizione con i tempi che stiamo vivendo. E mi sembra in assoluta continuità con “La speranza”, tema della scorsa edizione”. La direttrice artistica della manifestazione afferma inoltre che “I colori – e la luce che li anima – sono la forma della vita. Emblema delle sue infinite sfumature e differenze. Che si specchiano nella varietà dei saperi e delle forme espressive che attraversano la Milanesiana”. La rosa dipinta da Franco Battiato, che accompagna il festival sin dalla prima edizione, è stata così rielaborata da Franco Achilli in chiave arcobaleno.


Un festival itinerante

Anche quest’anno la Milanesiana conferma il suo carattere itinerante. Oltre a Milano diffonderà tutti i suoi colori in 12 città italiane, da Pavia a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi. E poi da Ascoli Piceno a Villafranca di Verona, da Forlimpopoli a Sant’Arcangelo di Romagna. Fino a Napoli. Viaggiando così tra Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche e Campania.

Il programma in streaming e dal vivo, anticipazione

Il festival inizierà il 10 giugno, con l’intervento virtuale da Parigi dell’economista francese Thomas Piketty, in libreria con Capitale e Ideologia (La nave di Teseo). Il 15 e 16 giugno, protagonisti saranno la scienza e le avventure nello spazio con le lection in streaming di Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano. Da non perdere anche gli appuntamenti virtuali con il diritto, la scienza, il teatro, e l’arte tra cui l’omaggio a De Chirico e a Dante.

In Lombardia, fra gli eventi live dall’1 al 29 luglio a Milano saranno protagonisti Massimo Lopez e Tullio Solenghi con uno show nel cortile del Castello Sforzesco (1/7). Tra teatro e letteratura, Elio presenterà una lettura-spettacolo omaggio a Gianni Rodari nel cortile di Palazzo Reale (3/7). Per il cinema, invece, il 6 luglio, sempre nel cortile di Palazzo Reale, sarà ospite il regista e scrittore israeliano Amos Gitai. Al termine dell’incontro sarà proiettato il suo film Rabin, the last day. Il 27 luglio, poi, andrà in scena con lo spettacolo teatrale di e con lo scrittore e filosofo francese Bernard-Henri Lévy Questo virus che rende folli. Fra gli ospiti della Milanesiana itinerante ci saranno anche Mauro Ermanno Giovanardi, , Paolo Crepet. E poi ancora Laura Morante, Edoardo Nesi, Carlo Verdone, Pupi Avati, Enrico Ruggeri, Piero Chiambretti fra gli atri coloreranno la Milanesiana 2020.

Il programma completo sul sito www.lamilanesiana.eu

Leggi anche:
Gabriele Cavallaro: Isola Design District Goes Digital
Bookcity Milano 2020, la grande festa dei libri
Giornata Mondiale per l’Ambiente 2020