La Festa del Paradiso: Natale, Leonardo illumina il Castello

In occasione di Milano Leonardo 500, il Castello Sforzesco celebra il Natale nel nome di Leonardo da Vinci. Fino al 6 gennaio sulla Torre del Filarete saranno proiettate le immagini della scenografica Festa del Paradiso che il genio toscano progettò per le nozze tra Gian Galeazzo Sforza e Isabella d’Aragona

Il Castello Sforzesco celebra le feste natalizie con la rievocazione della Festa del Paradiso. Fino al 6 gennaio 2020, sulla Torre del Filarete sarà proiettato uno scenografico videomapping. Racconta la festa che Leonardo da Vinci organizzò a corte per le nozze tra Gian Galeazzo Sforza e Isabella d’Aragona. Lo show è visibile dal Cortile delle Armi del Castello, tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 19.

Scoprite QUI lo speciale Natale 2019 a Milano


La Festa del Paradiso di Leonardo

Nel 1489, in occasione delle nozze tra Gian Galeazzo Sforza, nipote di Ludovico il Moro, e Isabella d’Aragona, Leonardo da Vinci inventò la prima macchina scenica teatrale: La festa del Paradiso. Il portentoso spettacolo metteva in scena giovani attori travestiti da angeli e pianeti che ruotavano attorno a Giove. Il Codice Atlantico conserva alcuni disegni preparatori dell’allestimento. Ecco come Tristano Chalco, segretario di Ludovico il Moro, descrisse l’incredibile macchina scenica progettata da Leonardo:

Per vedere con i propri occhi quelle terre ove, secondo voci a lui giunte, Giove in persona era disceso l’anno precedente, accompagnato da tutti gli altri Numi. Alludeva evidentemente a ciò che era accaduto l’inverno prima (il 23 gennaio 1490), e a ciò che era stato fatto, con grandissima risonanza e sfarzo, allorché, grazie a un congegno a forma di mezza sfera costruito con cerchi di ferro, e grazie a tutta una serie di lampade sospese e a sette fanciulli fulgidi come e più degli stessi pianeti, e con al centro un trono eretto fra gli Dei assisi, era stata riprodotta l’immagine del cielo in rotazione.

Ed ecco allora che sulla Torre del Filarete torna a rivivere quella straordinaria festa di 500 anni fa. L’iniziativa offre un modo speciale per concludere l’anno dedicato al Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci.

La Sala delle Asse

La Festa del Paradiso si inserisce nel palinsesto di eventi Milano Leonardo 500. Invita anche ad andare a visitare la straordinaria Sala delle Asse la cui riapertura è stata prorogata fino al 19 aprile 2020. Sarà inoltre visitabile fino al 5 gennaio l’esposizione Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi allestita nella Sala dei Ducali. Il Castello Sforzesco fino al 19 aprile ospita inoltre altre due mostre su Da Vinci: L’atelier di Leonardo e il Salvator Mundi (in Sala dei Ducali dal 24 gennaio) e Una scrittura allo specchio. I segreti della sinistra mano di Leonardo (dal 31 gennaio in Sala del Tesoro).

Scoprite anche:
Il Presepe di Natale a Palazzo Marino
Concerto di Capodanno 2020 in piazza Duomo
Capodanno al museo, le mostre da non perdere a Milano
Filippino Lippi, Natale a Palazzo Marino: L’Annunciazione

Dove
Il Castello Sforzesco, monumento simbolo di Milano
Il Castello Sforzesco è uno dei principali monumenti simbolo di Milano, sede espositiva con capolavori di Leonardo e Michelangelo