libri

La curiosa classifica dei libri più venduti

Sono tutte a tema le di questo ultimo periodo. La classifica dei più venduti nell’ultima settimana comprende Virus di Burioni, Cecità di Saramago e altre opere su pandemie varie

I libri più venduti di questa ultima settimana (fonte ibs.it) mettono un po’ d’ansia. Oppure dovrebbero rincuorare, nel senso che forse la gente vorrebbe capire, informarsi, indagare. Il fatto è che le letture di questo ultimo periodo, in piena emergenza sanitaria, sono tutte a tema. Durante la seconda settimana di quarantena ufficiale compare L’amore ai tempi del colera di Gabriel García Márquez, al quindicesimo posto della classifica. La peste di Albert Camus è all’undicesimo posto. Un piccolo spiraglio nella classifica dei libri più venduti con Elena Ferrante. L’amica geniale al quattordicesimo posto, Storia della bambina perduta all’undicesimo. Storia di chi fugge e di chi resta alla posizione numero nove.

I musei si raccontano su Instagram: clicca QUI


I libri in classifica: tutti a tema

Curiosa la top five pubblicata dal sito ibs. Al quinto posto compare I cerchi nell’acqua di Alessandro Robecchi (Sellerio). “Due storiacce” di ossessione e di riscatto, di giustizia solitaria e vendetta. Posizione numero quattro per Cecità, appunto, di José Saramago (Feltrinelli). Una popolazione all’improvviso diventa cieca per un’inspiegabile epidemia e diffonde terrore, paura, desolazione. I primi colpiti dal male vengono rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e nell’insensibilità altrui si manifesta tutto l’orrore di cui l’uomo è capace.

Sul podio. Tra i libri più venduti c’è al terzo posto Virus, la grande sfida. Dal alla peste: come la scienza può salvare l’umanità di Roberto Burioni (Rizzoli). Il virologo cerca di fare chiarezza e devolverà i proventi che deriveranno dalla vendita di questo libro alla ricerca sui Coronavirus.

Spillover. L’evoluzione delle pandemie di David Quammen è al terzo posto. Anche in questo caso si tratta di qualcosa che ci ricorda l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, sul virus che si diffonde con estrema facilità e velocità, che deriva dagli animali, che mette un po’ di ansia (Adelphi).

Profezie. Che cosa ci riserva il futuro di Sylvia Brown e Lindsay Harrison è il libro più venduto di questa seconda settimana di quarantena (Mondadori). La sensitiva Sylvia Browne rilegge le predizioni, contraddittorie o poco chiare, che nel corso della storia sono state fatte dai più celebri veggenti, dai profeti biblici a Nostradamus fino a George Washington e agli scienziati della NASA.

Leggi anche:

Cinque libri appena usciti consigliati per voi
Musei digitali, come vedere l’arte in streaming
Mostre su Instagram, i profili da seguire