Jeanne Baret, l’esploratrice vestita da uomo

dedica il suo Doodle a Jeanne Baret, esploratrice francese. È stata la prima donna a circumnavigare la terra, per partecipare alla spedizione si travestì da uomo. Una scelta fatta per passione e per amore, a cui si deve la scoperta della pianta della Bougainvillea

I doodle di Google sono sempre una fonte di curiosità e cultura. Oggi il motore di ricerca ci fa conoscere un personaggio tanto importante quanto singolare, subito ai primi posti nell’elenco delle cose più cercate di oggi, tanta è la curiosità. Lei è Jeanne Baret, Baré o Barret (nata proprio il 27 luglio 1740  e morta ad agosto del 1807), è stata un’esploratrice francese. Jeanne Baret, confermano gli studiosi, è la prima donna ad aver compiuto la circumnavigazione del globo. Per poterlo fare, dovette travestirsi da uomo (alle donne, al tempo, infatti era proibito imbarcarsi). Da Jeanne Baré, suo nome originale, divenne dunque Jean Baret. Per compiere la coraggiosa missione, si arruola come domestico del naturalista Philibert Commerson poco prima che salpasse dalla Francia.

La scelta per amore… e l’abbandono in Polinesia

Pare che il botanico e medico Philibert Commerson fosse proprio il suo amante. Un po’ per coraggio, un po’ per passione e un po’ per amore, allora, Jeanne Baret accetta di seguire le sembianze di un uomo e seguire il suo amato a bordo della nave Etoile per fare il giro del mondo. Sono gli indigeni tahitiani a scoprire di avere davanti una donna e il fatto venne registrato sul giornale di bordo dell’Etoile. Pare che i compagni di viaggio non accettarono il segreto e decisero di abbandonarla in , dove rimase per anni prima di fare ritorno in .


Le importanti scoperte

Esperta di botanica anche lei, tra le sue scoperte c’è anche la Bougainvillea in , che venne dunque così esportata in Europa. Tra le donne che hanno decisamente lasciato un segno importante nella storia, Jeanne Baret viene dunque ricordata per le sue scoperte botaniche e per il suo coraggio nell’aver sfidato le leggi dell’epoca e seguire il suo istinto e il suo cuore.