libri

I servizi online attivi delle Biblioteche di Milano (attualmente chiuse)

Le sedi delle biblioteche del rimarranno chiuse fino al 3 dicembre, mentre sono attivi i servizi online. I prestiti in corso sono prorogati automaticamente e i documenti prenotati resteranno disponibili fino alla riapertura

Per disposizione del Dpcm del 3 novembre, le biblioteche di Milano sospendono tutti i servizi al pubblico fino al 3 dicembre. Sono attivi però i servizi online delle biblioteche stesse. La prenotazione online è momentaneamente sospesa, mentre non c’è problema alcuno per la consegna. La scadenza è automaticamente prorogata fino alla data di riapertura.

I servizi online delle Biblioteche di Milano

Biblioteca digitale MLOL. Si tratta di una ricca edicola di quotidiani e riviste italiane e straniere, ebook da prendere in prestito, audiolibri e molte “risorse open” da consultare anche se non si è iscritti. A questo link.


Chiedilo a noi!. Questo è il servizio di consulenza per ricevere informazioni bibliografiche e risposte alle domande dei lettori.

Document Delivery e ricevere via email la riproduzione di libri e periodici, nei limiti posti dalla normativa sul diritto d’autore e sul copyright. Inviare la richiesta a: c.bibliocentraleper@comune.milano.it per i periodici
e a c.bibliocentraledigitale@comune.milano.it per i libri.

Scaricare gratuitamente e leggere gli “Gli ebook della Sormani”. Una selezione di titoli di autori che gravitano intorno a Milano, non più reperibili in libreria e ripubblicati in digitale con il consenso degli eredi. Qualche nome? Giorgio Bocca, Camilla Cederna, Bruno Brancher, Andrea G. Pinketts, Brunella Gasperini e così via.

Biblioteche Milano: assistenza dal servizio SOS Informatico, gestito in collaborazione con Informatica Solidale onlus. Come usare al meglio il tuo cellulare, tablet o pc e anche come attivare l’identità digitale SPID, sempre più richiesta per dialogare con la Pubblica Amministrazione.

Gruppi di Lettura. Ce ne sono tanti, diversi, in tutte le biblioteche di Milano. Si parla di narrativa o saggistica, anche in lingua inglese e spagnola. Ci si incontra tra genitori o tra giovanissimi. Durante il lockdown della primavera, molti hanno cominciato a incontrarsi online e così fanno tuttora.

Per chi ha 12 o più anni: Teenchat. Uno spazio libero dove condividere la passione per le storie e viaggiare tra libri, film, serie tv, fumetti, manga, video, musica, app, games e molto altro.

Infine, le biblioteche di Milano se pur chiuse per le ultime disposizioni governative, permettono sempre di condividere e scambiare opinioni e suggerimenti su libri, musica e film all’interno della Community.

Qui per maggiori informazioni.