santa maria delle grazie

Case e chiese di Milano, il corso del FAI

Le lezioni del per scoprire il fascino e la ricchezza culturale di Case e chiese di Milano, sacro e profano, tra curiosi aneddoti e preziose opere d’arte. Con la collaborazione della Civica scuola di cinema Luchino Visconti

Una serie di affondi monografici dedicati agli edifici sacri e profani di Milano. Con queste lezioni, il FAI continua la sua indagine sul patrimonio artistico della nostra città dopo il fortunato corso sui Navigli dello scorso anno. In ogni lezione di Case e chiese di Milano un monumento sempre diverso viene esaminato da diversi e numerosi punti di vista. Per ricostruirne i contesti storico-artistici (anche di quelli più vicini a noi) e per capirne lo spessore culturale.

Chiese e palazzi, le opere d’arte che li popolano o che li hanno popolati, le vicende di chi ha passato la vita all’interno delle mura di questi edifici. A dir poco affascinante.


Tutte le mostre da non perdere a Milano QUI

Le emergenze monumentali di Milano

Tra gli scopi delle lezioni di Case e chiese di Milano, anche quello di porre una seria riflessione aperta al pubblico sulle emergenze monumentali della nostra città, a fronte dei problemi della tutela e della crisi delle vocazioni, che hanno portato a riconversioni varie gli edifici sacri. Dopo aver sperimentato la collaborazione con il Piccolo Teatro e con i giovani attori formati a quella scuola, quest’anno il corso del FAI intraprende un dialogo con la Civica scuola di cinema Luchino Visconti.

Spetta quindi ad alcuni diplomati la realizzazione, ad hoc, di brevi filmati necessari per le lezioni, affidate ai giovani studiosi cresciuti presso l’Università Statale.

Informazioni utili

L’abbonamento al corso comprende quattro visite guidate esclusive a due case e a due chiese, a scelta tra quelle proposte. Tra i tanti posti da scoprire: il Santuario dei Campi, Palazzo Borromeo, Villa Reale, Santa Maria delle Grazie. E poi ancora Palazzo Trivulzio, Villa Necchi Campiglio, Casa Boschi di Stefano, San Gottardo in Corte e così via.

Per informazioni: faiarte@fondoambiente.it. Per il programma completo, cliccare qui.