Alebrijes – Creature del folklore messicano

Alebrijes – Creature del folklore messicano è una raccolta di racconti che ci porta in un mondo popolato da creature fantastiche. Consigli di per la quarantena

Dopo  #365 Days Happy (2017), l’autrice di origine spagnola Samira Zuabi Garcìa si riaffaccia al mondo letterario con la raccolta di racconti e illustrazioni dal titolo Alebrijes – Creature del folklore messicano. L’opera, che unisce alcuni degli elementi più antichi della cultura messicana con la fantasia dell’autrice, è scritta in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo. Un viaggio verso un mondo popolato da creature fantastiche, gli Alebrijes, appunto. Nella cultura messicana sono esseri immaginari dall’aspetto zoomorfo e dai colori splendenti, creati per la prima volta nel 1936 da Pedro Linares Lòpez.

Samira Zuabi Garcìa ci racconta dei suoi personali Alebrijes, quelli incontrati negli ultimi due anni, ovvero nel corso del suo cammino in terra messicana dopo varie tappe umane e professionali che l’hanno portata anche qui a Milano. Non è solo un libro da leggere e guardare, ma anche da personalizzare, alcune pagine presentano infatti le immagini degli Alebrijes in bianco e nero, pronte per essere colorate. Il libro affronta argomenti cari all’autrice. L’impegno personale, la perseveranza, la fede e l’amore.


Ci racconta Samira: “In il personaggio alebrije è molto presente. Ad esempio nei negozi di souvenirs, ma la stessa gente del luogo non è molto informata su chi siano veramente questi fantastici animali e cosa facciano per noi. Anche i turisti che acquistano queste figure lo fanno per la bellezza e i colori, quasi mai perché ne conoscono le origini. Così, incuriosita da loro, ho voluto in primis capirne un po’ di più (anche se in verità non ci sono molte informazioni su di loro) e poi crearne di nuovi. In modo da poter arrivare ad un pubblico più ampio e perché tutti potessero davvero conoscerli e amarli. Attraverso questi alebrijes mi auguro che il pubblico possa imparare ad amare non solo per le magiche spiagge, la tequila o la musica dei mariachi

L’autrice

Samira Zuabi Garcìa è una pittrice, fotografa e scrittrice di origine spagnola, ma italiana d’adozione.
Laureata presso l’Università di Belle Arti di Siviglia (Spagna), inizia il suo percorso lavorativo a Milano come
fotografa e pittrice. La sua sete di conoscenza e la passione per i viaggi la portano a lavorare in luoghi sempre
diversi come il centro Europa, l’Australia, l’Islanda o, ancora, la Repubblica Domenicana. Da due anni vive e
lavora in Messico, una terra che da subito ha saputo conquistarla con le sue tradizioni e la sua cultura.
Il libro Alebrijes – Creature del folklore messicano è attualmente acquistabile online a questo link.

Dell’autrice su Milanodabere.it:

Coronavirus, lettera dal Messico alla redazione
Quarantena, “Io e mia mamma separate da 10mila chilometri di distanza”