ArtLine Milano, due nuove opere a CityLife

Due nuove opere di ArtLine Milano, il progetto di arte pubblica del Comune, in arrivo nel parco di . Un percorso composto da venti opere permanenti. Otto selezionate attraverso un concorso per artisti under 40 e le altre di artisti internazionali già affermati

L’inaugurazione è mercoledì 9 settembre, durante Milano Art Week 2020. Le due opere di ArtLine Milano sono New Times for Other Ideas / New Ideas for Other Times di Maurizio Nannucci e Beso di Wilfredo Prieto, di cui vi abbiamo raccontato qui. Le opere si andranno ad aggiungere alle prime sei sculture site-specific già installate all’interno del parco. Sono gli artisti Riccardo Benassi, Judith Hopf, Ornaghi & Prestinari, Matteo Rubbi, Pascale Marthine Tayou e Serena Vestrucci. E non è ancora finita. Oltre alle opere già posate sono in progettazione, tra le altre, quelle di Rossella Biscotti, Shilpa Gupta. Poi ancora Adelita Husni-Bey, Jeremy Deller, Mario Airò, Alfredo Jaar, Kiki Smith.

Le due nuove opere a CityLife

New Times for Other Ideas / New Ideas for Other Times è una doppia scritta realizzata con tubi al neon blu e rosso. Ideata per essere posizionata sulla facciata del Padiglione 3, un edificio costruito nel 1923 dall’architetto Paolo Vietti Violi, unico padiglione superstite della struttura espositiva della sede storica della Fiera di Milano. Seguendo uno schema più volte proposto dall’artista, lo spettatore (o più semplicemente il passante) si trova di fronte a due frasi quasi speculari.


Beso di Wilfredo Prieto sono due massi erratici che si sfiorano quasi simulare il gesto di un bacio.

L’inaugurazione e gli eventi di ArtiLine Milano

Mercoledì 9 settembre, dalle 19, alla presenza dell’Amministrazione comunale, del coordinatore di ArtLine Milano Roberto Pinto, dell’Amministratore delegato di CityLife Armando Borghi e dell’artista Maurizio Nannucci, le due opere verranno inaugurate. E poi ancora. Domenica 13 settembre, ore 17, il team di ArtLine Milano accompagnerà i cittadini in una passeggiata tra le opere di arte pubblica presenti in città. La Mela Reintegrata di Michelangelo Pistoletto, realizzata e installata al centro di piazza del Duomo a Milano per l’apertura dell’EXPO e poi collocata definitivamente di fronte alla Stazione Centrale. Il Monumento a Mazzini, in piazza della Repubblica, opera dello scultore Pietro Cascella. Porta Nuova, dove c’è Egg, 23 tubi in metallo cromato ottone su quattro livelli, dai piani del parcheggio a quelli superiori, e che rimandano suoni, rumori e parole circostanti.

La tappa successiva è il tour delle opere realizzate per la XV Triennale di Milano del 1973 e ubicate tra il Parco Sempione e i Giardini della Triennale. Non può mancare una visita al Teatro Continuo di Alberto Burri o La Fontana dei Bagni Misteriosi di Giorgio De Chirico che si trova ora all’interno della Triennale.

Info e dettagli su artlinemilano.it, prenotazione obbligatoria tramite mail: artline.milano@gmail.com.