Al via Milano Design City 2020, la cultura del progetto protagonista in città

Con Milano Design City 2020 al via tredici giorni e oltre 350 appuntamenti ideati da numerosi operatori per scoprire come Milano e il design siano espressione inscindibile del Made in Italy e della creatività

Milano si riprende i suoi punti fermi e che la rappresentano come capitale internazionale nel mondo. Lo fa con la moda e lo fa anche con il design. Dal 28 settembre al 10 ottobre si svolge Milano Design city 2020, appuntamento voluto dal Comune di Milano e nato dalla collaborazione con i più importanti protagonisti del mondo del design e della creatività. Un’occasione per promuovere la cultura del progetto e rilanciare la vocazione di Milano quale città di riferimento per il design internazionale. Il calendario di Milano Design city 2020 è ricco: più di 350 iniziative digital o in presenza. Presentazioni, confronti, workshop, installazioni e incontri con i più rilevanti nomi del mondo del design industriale e dell’arredo.

I temi di Milano Design City

In primis la cultura del progetto e i processi ideativi affiancati ai sempre più rilevanti temi dell’economia circolare, del riuso e della sostenibilità. Nuovi modi di intendere gli spazi urbani e la mobilità dei cittadini e delle merci.


Da segnare in agenda le visite gratuite al Museo del design italiano di Triennale Milano condotte dal Presidente di Triennale Stefano Boeri, dal direttore del Museo Joseph Grima, dal designer Fabio Novembre e da Marva Griffin, creatrice e curatrice del Salone Satellite e da tanti altri ospiti.

Interni Designer’s week è invece a settimana di Interni animata da talk, conferenze, dibattiti ed eventi. Ancora, non è Design Week senza l’area compresa tra via Cesare Correnti, piazza Mentana, via Santa Marta e via San Maurilio che con 5 VIE D’N’A – Design & art for a better world propone interessanti spunti di riflessione sul profondo legame tra innovazione sociale e progettazione.

Le vie di Brera e non solo ospiteranno Fuorisalone Design city edition a cura di Studiolabo con eventi, talk, workshop e tavole rotonde. In piazza XXV Aprile un’installazione partecipativa proporrà un contest per promuovere di designer e cittadini sul miglioramento della vita urbana post Covid.

Molino Sofia Design district e le altre aree

In occasione di Milano Design city 2020 viene battezzato un nuovo distretto, siamo tra via Santa Sofia e via Molino delle Armi, Molino Sofia Design district. In zona Cairoli, Cadorna DDA presenta invece DDN HUB Milano, iniziativa dedicata a design e architettura, all’abitare e vivere lo spazio in maniera sostenibile. Tra le tante aree coinvolte anche Porta Romana con La cura come tema per l’innovazione per la salvaguardia dell’architettura moderna milanese attraverso la riqualificazione urbana sostenibile.

Per il programma completo e tutte le informazioni cliccare qui.