Rainbow relax

Da Espace Wellness, un percorso benessere fra vapori e colori

I colori danno energia. E nutrono mente e corpo. A sostenerlo da sempre è la cromoterapia, "dolce medicina" che elegge a suoi complici gli elementi dell'arcobaleno. E se ai benefici cromatici si aggiungessero gli effetti positivi della visione di un'opera d'arte? Si avrebbe il Rainbow Art Flow, novello training messo a punto dalla dottoressa Francesca Bertha. Dove sperimentarlo? Presso Espace Wellness di Binasco, a partire dal 21 novembre, per tutti i weekend di autunno e inverno, sempre e solo su prenotazione.

REMISE EN COLOR - Tre i percorsi interamente dedicati a un colore. Della serie, tutta la spa si veste di determinate tonalità: rosso-arancione, giallo-verde e azzurro-viola. In modo tale che l'ospite si ritrovi completamente immerso in una precisa atmosfera, lasciandosi accarezzare dall'acqua e dai vapori, dalla luce e dagli aromatici sentori, fra getti, piogge, nebbie e camminamenti sui sassi di fiume. Un relax totale, reso ancora più polisensoriale grazie al color-training. Prima, qualche nozione su un colore specifico; poi, la visione di un video: un flusso ininterrotto di opere d'arte intrise di quel colore, accompagnate da musiche portatrici del colore stesso nonché da frasi scritte che contribuiscono alla visualizzazione del medesimo colore. Per sentirsi davvero come quel colore. Sorseggiando anche vitaminici succhi di frutta a tema e assaggiando qualche salutare stuzzichino. Il prezzo d'ingresso? 60 Euro per circa tre ore di benessere.

DI CHE COLORE SEI? - Se ci si sente un po' stanchi e si desidera ritrovare l'energia, viene in aiuto l'abbinata rosso-arancione. Perché il rosso (che corrisponde al primo chackra e al senso dell'olfatto) regala forza, vigore e passionalità; mentre l'arancio (che corrisponde al secondo chakra e al senso del gusto) dona serenità, entusiasmo ed allegria. E se si è un pochino timidi? Meglio l'accoppiata giallo-verde: il giallo (che è legato al terzo chakra e alla vista) aiuta concentrazione e azione; il verde (che corrisponde al quarto chakra nonché al tatto) amplifica i sentimenti di affetto migliorando le capacità relazionali. Se, invece, ci si sente stressati, l'azzurro-viola ristabilisce l'armonia col mondo. Perché l'azzurro (legato al quinto chackra e all'udito) ha un effetto calmante e rinfrescante; l'indaco e il viola (corrispondenti al sesto e al settimo chakra e a tutti i sensi) donano un non so che di spirituale. Insomma, non resta che provare.