Non chiamatelo sesso debole

È arrivato l'urban body defence, l’allenamento che aiuta le donne ad affrontare le paure metropolitane

Vorremmo essere sempre forti, sicure, impavide. E invece, ci capita di farci travolgere dal panico semplicemente se tornando a casa da sole dopo il cinema ci accorgiamo che in giro non c'è nessuno. Finalmente però, per tutte le donne che vogliono affrontare a testa alta la giungla metropolitana, è arrivato l'urban body defence.

AUTOSTIMA – Non è un tradizionale corso di difesa personale e non ha l'intento di creare guerriere letali modello Kill Bill. Non rende le donne più aggressive ma le aiuta a tirar fuori la fiducia in se stesse, necessaria per affrontare tutte le situazioni che richiedono una pronta reazione: dagli attacchi verbali, alle molestie, fino alle vere e proprie aggressioni. "La difesa personale comincia prima del contatto fisico", afferma a questo proposito Sergio Cavagliano, istruttore di difesa personale del centro polifunzionale Corte Regina. "Ecco perché l'urban body defence insegna prima di tutto a sviluppare quei meccanismi psicofisici che aiutano a individuare e evitare situazioni di rischio". Come? Soprattutto attraverso l'analisi delle emozioni, per imparare a influenzare il comportamento e le azioni dell'aggressore.

AUTODIFESA - Dopo il training psicologico, si passa alla pratica. Prima si apprende quale atteggiamento tenere per scoraggiare l'avversario. Poi si acquisiscono le tecniche di difesa e contrattacco, per muoversi in situazioni di pericolo estremo e bloccare l'aggressore. Dunque, chi frequenta le lezioni impara anche a conoscere il proprio corpo e a usarlo, sviluppando elasticità, velocità e resistenza. "Sia le donne che hanno paura di tutto e sono incapaci di difendersi, sia quelle che reagiscono solo se devono proteggere qualcun altro, ma che sostanzialmente temono il contatto fisico, al corso di urban body defence, possono  scontrarsi con i propri blocchi, per superare il problema", conclude Laura Meucci, responsabile del centro Corte Regina e istruttrice di difesa personale.

DOVE E QUANDO – L'urban body defence si può provare presso il centro Corte Regina tutti i mercoledì dalle 19 alle 20, insieme agli istruttori Laura Meucci e Sergio Cavagliano. È possibile optare per una singola lezione a 20 euro, altrimenti l'abbonamento mensile costa 60 euro, più ulteriori 60 euro di tessera annuale.