Menu vegan all'Hotel Mulino Grande

Tutti i venerdì sera il ristorante Il Magiono propone delizie preparate senza l'utilizzo di prodotti animali

Uscire a cena in un contesto unico e deliziarsi con piatti prelibati ma sani, leggeri, e... “veg”.

Tutti i venerdì, il ristorante Il Magiono dell'Hotel Mulino Grande, accanto al menu “tradizionale”, propone infatti ricette vegane preparate dallo chef Domenico Notturno.

Le indicazioni di base sono di Mara di Noia, direttore editoriale del web magazine Vegachef.it e terapista alimentare con la passione per la cucina sana e naturale.



Immersi nel verde del Parco Agricolo Sud di Milano, a due passi dal Castello di Cusago, in un Mulino del '500 sapientemente ristrutturato in chiave moderna su un progetto di bio-architettura firmato da Antonella Tesei, si potrà scegliere tra svariati piatti.

Lasagne alle verdure e risotto semi-integrale alla rapa rossa con crema di cipolle e pepe sarawak nero, hamburger ai ceci con composta di cipolle rosse e carciofi ripieni alla romana, brownies vegan, il tipico biscotto al cioccolato rivisto in chiave vegana, quindi senza nessun derivato animale.



Ma c'è di più: il protocollo della cucina salutare si inserisce in un programma più completo che vuole dare la possibilità a chiunque di scoprire e adottare una nuova educazione alimentare per tutto il corso della vita.

L'Hotel Mulino Grande, in collaborazione con Mara Di Noia e con il dottor Roberto Calcaterra, medico gastroenterologo e omeopata esperto di intolleranze alimentari, propone percorsi che prevedono, oltre alla consulenza alimentare personalizzata, anche trattamenti e massaggi della prestigiosa linea Medicallife.

Il programma, studiato ad hoc per ogni ospite e totalmente cruelty free, prevede trattamenti per il viso come Minerale Platinum, a base di polvere di platino dall'azione anti-rughe distensiva, e Ossigeno terapia, che tonifica i contorni, rivitalizza, illumina, stimola la circolazione e favorisce un’idratazione profonda grazie all'azione degli ultrasuoni e delle cellule staminali vegetali.

Per il corpo, si può scegliere Rosa del Kenya, scrub ai gusci di noci, olio essenziale al bergamotto e mousse di Karitè, per un nutrimento profondo della pelle, Trattamento corpo all’olio di Argan, rilassante e nutriente, e molto altro ancora.



Il pacchetto “Cucina del Benessere” prevede un pernottamento in Junior Suite con ricca colazione del benessere a buffet, pranzo e cena del benessere, un trattamento viso – ossigeno terapia 30 m., un trattamento al gheriglio di noce (peeling più massaggio idratante), un percorso umido (sauna, bagno turco, doccia emozionale, ghiaccio, zona relax con tisaneria) al prezzo di 230,00 euro per persona. Il costo esclude la Consulenza medico/alimentare a cura della Dottoressa Mara Di Noia e del Dottor Roberto Carcaterra.