Capelli in libertà

Le tendenze dell'autunno/inverno 2013-2014? Parola a Caroline Cruz, esperta hair stylist

Come ci pettineremo il prossimo inverno? Il trend della stagione sembra essere la rivisitazione del classico in chiave moderna, tra echi anni Ottanta e influenze punk-rock. Via libera ai volumi e ai tagli corti, per una chioma in movimento, plasmata però a regola d’arte. La parola d’ordine? “Capelli in libertà”, ci rivela Caroline Cruz, esperta hair stylist titolare dell’omonimo salone in zona Porta Romana. Ma ecco tutte le dritte da sapere per essere all’ultima moda o semplicemente per cambiare look!

Caroline quali sono le tendenze del prossimo autunno-inverno?

"Sono tornate le acconciature in voga negli anni Ottanta e Novanta, ma reinterpretate e personalizzate in base al proprio stile e al proprio umore. Dominano i capelli corti grintosi con influenze glam rock, e quindi definiti da lunghezze sovrapposte oppure i tagli lunghi e voluminosi, definiti da onde che regalano un'area selvaggia. L'imperativo assoluto è in ogni caso avere capelli naturali, in movimento e in libertà".

Cosa intendi per naturali?
"Non mi riferisco a capelli lavati e asciugati velocemente a casa, ma ad una chioma molto ricercata, estremamente curata, frutto di una piega semplice ma dove è chiaramente riconoscibile la "mano" attenta e professionale dell'hair stylist".

Quali saranno i tagli più cool?
"Vedremo caschetti e carré irregolari, frangette, squadrate o arrotondate. Una novità di quest'anno sarà il carré wavy, disegnato da onde disciplinate per uno stile 'posato'. Dalle passarelle di moda arriva lo chignon bun, alto e semplice, già adottato da tante celebrities, da sempre quello utilizzato dalle ballerine di danza classica e quindi molto bon ton. L'importante è personalizzare il proprio stile, sempre e comunque, non seguire necessariamente le mode, ma studiare e scegliere in piena libertà la pettinatura che ci valorizza al meglio”.

E i colori? Quali metteranno in risalto la nostra bellezza?
"Massima libertà anche in questo, a seconda della fantasia e delle preferenze di ciascuno. Anche se sicuramente vanno i colori che 'illuminano' le giornate autunnali. I biondi però si fanno più tenui, con sfumature cerere o glacé. Sono un must le decolorazioni, il balayage e lo shatush che impazza dalla scorsa estate, anche questa una tendenza che valorizza la naturalezza delle tinte. No quindi a colpi di sole e meches, mentre c'è un ritorno del ramato e della chioma con riflessi violacei. Per il castano si prediligono le nuances calde o tendenti al miele".

Cosa ci consigli invece per proteggere i capelli dal freddo?
"Erroneamente si pensa che sia importante proteggere la chioma solo da sole e salsedine, invece anche il freddo e lo smog cittadini mettono a dura prova i nostri capelli. Per la loro cura consiglio dei trattamenti preziosi a prezzi accessibili, come quelli che propongo io. Per questa stagione ho scelto una linea Cachemireper disciplinare i capelli e una linea al Diamante per dare volume e lucentezza. Per essere più belle che mai".