Bevila perché è tropicale je

Polpa di frutta brasiliana per fare il pieno di vitamine

Ha il sole dentro. E non contiene conservanti, additivi, coloranti e zuccheri aggiunti. È la polpa di frutta brasiliana firmata Fruteiro do Brasil, prodotta dall'azienda (con tanto di fazenda) Nectarvis di Cearà-Mirim, a una quarantina di chilometri da Natal, capitale dello stato del Rio Grande do Norte, nel Nord Est brasileiro. In pratica, la frutta viene coltivata, raccolta a maturazione ottimale, lavorata fresca, congelata e confezionata secondo un rigoroso processo di lavorazione, per far sì che arrivi in Italia integra e protetta in speciali panetti. Pronta per essere utilizzata in succhi e frullati. Come acquistarla? Online (http://www.fruteiro.it/) oppure nei Sucos Bar meneghini.

POLPA GENUINA - È bello cambiare. E dare una nota tropicale alla vita, rendendola vivace, colorata e gustosa. E la polpa di frutta brasiliana regala un tocco di esoticità alla dieta mediterranea. Ecco allora frutti inusuali e curiosi, preziosi di vitamine, sali minerali e antiossidanti: açai, amazzonica palma che fa un frutto a bacca dal colore bluastro, molto simile al mirtillo; acerola, dal sapore delicato e acidulo, ricchissima di vitamina C; ananas (in Brasile noto come abacaxi), virtuoso di bromelina, che aiuta la digestione; cajà, dissetante e dal gusto agrodolce; caju, ricco di calcio, fosforo e ferro (dallo stesso frutto si ottiene l'anacardo); cupuaçu, dalla polpa aromatica e dai cui semi si ricava un semilavorato impiegato nella preparazione del cupulate, simile al cioccolato; goiaba, rinfrescante e rosata; graviola, dolce e vellutata; mango, virtuoso di beta-carotene e potassio; maracujà, che contiene la passiflorina, un tranquillante naturale; papaya, nutriente e ricca di papaina, coadiuvante della digestione; e pitanga, nota anche come ciliegia del Suriname, dalle rosse tonalità e dall'elevato tenore di flavonoidi.

VITAMINICI MIX - Ottenere golosi succhi è semplice. Basta tagliare il panetto di polpa in più parti, metterle in una caraffa, aggiungere acqua, un po' di zucchero (se si vuole), tenere in frigorifero e mescolare bene. In alternativa, si possono preparare frullati e analcolici cocktail, arricchendo la polpa di frutta o latte, mixando la polpa di frutti diversi e unendo al tutto miele o spezie. Qualche ricetta? Il Body Tonic, energetito e vitalizzante, con açai, mango, banana e acqua; il Fortaleza, bomba vitaminica a base di acerola, spremuta d'arancia, acqua e succo di carota; e il Fascino, con caju, papaya e acqua, dalle proprietà antiaging. Se, invece, si preferisse trovare tutto pronto, ecco i due Sucos Bar di Milano: quello in via Cesare Correnti 2 e quello in via Rivoli. Dove trovare anche freschi smoothies Fruteiro e sorbetti sullo stecco.

Correlati:

www.fruteiro.it