Singapore, la città-giardino

Votata al green e all'ecosostenibilità, la Città del Leone affascina per i suoi parchi, le foreste tropicali e i giardini di orchidee

Parchi cittadini, riserve naturali, giardini, foreste tropicali, paludi e distese di mangrovie. L'anima green di Singapore si scopre davvero in ogni angolo, al punto che a ragion veduta si è meritata il soprannome di città-giardino.

Tra gli ultimi nati, il Park Royal on Pickering, l'hotel con pareti vegetali che sembra competere con le serre più moderne. Fonde natura e tecnologia il Gardens By the Bay, uno degli spazi verdi più avveniristici mai realizzati. Su una superficie di oltre 100 ettari, strutture architettoniche ultra-moderne si fondono con una vasta gamma di specie vegetali, spettacoli sonori, laghi, foreste e numerosi ristoranti e negozi. Un enorme spazio per il tempo libero e l'educazione ambientale, un importante progetto che consente la fioritura di piante in via di estinzione, che non potrebbero crescere altrimenti in città.

Le strutture architettoniche ultra-moderne situate al Garden By the Bay

Le strutture architettoniche ultra-moderne situate al Garden By the Bay

NEL CUORE DI SINGAPORE, LA PIù GRANDE COLLEZIONE AL MONDO DI ORCHIDEE

Tappa impedibile nel cuore della città, non lontano dal tempio dello shopping, Orchard Road, sono i Botanical and Orchid Garden. Sentieri, laghetti, strutture per concerti all'aperto, ristoranti disegnano i 52 ettari di terreno abitato da cigni, anatre e tartarughe.

I 52 ettari del Botanical and Orchid Garden sono disegnati da sentieri e laghetti

I 52 ettari del Botanical and Orchid Garden sono disegnati da sentieri e laghetti

L'area dedicata alla National Orchid Garden ospita la più grande collezione al mondo di orchidee, con centinaia di specie diverse, alcune create in laboratorio e dedicate a personaggi famosi. Vale la pena fermarsi a pranzo per provare la cucina dell'Halia Restaurant con il suo ricco menu di piatti internazionali e vegetariani, la selezionata cantina e l'ottimo servizio.

Molto amato dai singaporiani, il Fort Canning Park è uno strano miscuglio di arti e periodi diversi, come quello della colonizzazione inglese, con il Fort Canning Centre, ex caserma militare britannica oggi sede di spettacoli, eventi e corsi di cucina. Più recenti sono il vasto lago artificiale al centro del parco e lo Spice Garden con diverse spezie asiatiche tipiche della zona. Sono oltre 240 le specie animali che abitano il Giardino Zoologico, 40 delle quali rare o in via di estinzione come la tigre malese.

All'interno del Botanical and Orchid Garden vale la pena fermarsi a pranzare all'Halia Restaurant

All'interno del Botanical and Orchid Garden vale la pena fermarsi a pranzare all'Halia Restaurant

Più di 2 mila animali vivono in semilibertà con recinzioni progettate per consentire loro di riprodursi, interagire e crescere in un ambiente il più possibile selvaggio; solo barriere naturali come ruscelli, rocce e piante li dividono dai visitatori. Emozionante è soprattutto il Night Safari che si snoda in ambienti che riproducono le biosfere di tutto il mondo come la foresta pluviale asiatica, la giungla birmana o la valle fluviale nepalese.

Per immergersi nel verde della foresta tropicale basta poi raggiungere la riserva naturale di Bukit Timah, a pochi chilometri dal centro città, una riserva di 164 ettari che custodisce un'incredibile varietà di flora e fauna. Uccelli esotici, farfalle, scimmie, scoiattoli e lemuri si avvistano percorrendo i sentieri ben segnalati che si addentrano nella natura.

Il National Orchid Garden ospita la più grande collezione al mondo di orchidee

Il National Orchid Garden ospita la più grande collezione al mondo di orchidee

Correlati:

Guarda la Foto Gallery completa