Salisburghese

Salisburghese: paradiso per grandi e piccini, per una vacanza di divertimento e relax

Montagne verdi e parchi incontaminati, piste ciclabili e laghi purissimi. Sono solo alcune delle meraviglie del Salisburghese, meta ideale per le vacanze estive, che rinnova le sue proposte di soggiorno per la bella stagione dopo la ricca offerta che ha caratterizzato la stagione invernale.

Capoluogo e cuore pulsante della regione è proprio Salisburgo, Patrimonio dell'UNESCO apprezzato soprattutto perché lontano dal turismo di massa. Architettura e musei, ma anche tanta musica: da non perdere la casa natale di Mozart e il dolce tipico a lui dedicato, il Mozartkugel.

Salisburgo, città patrimonio dell'Unesco, è lontana dal turismo di massa

L'incantevole Salisburgo, città patrimonio dell'UNESCO

UN CONNUBIO PERFETTO DI NATURA E CULTURA TUTTO DA SCOPRIRE

La zona turistica del Salisburghese è ideale da esplorare in bicicletta, lungo percorsi ciclabili che si estendono per centinaia di chilometri e sono adatti a tutti, dagli appassionati di mountainbike alle famiglie in cerca di percorsi rilassanti.

Tra una pedalata e l'altra, si possono scoprire i tesori nascosti tra le montagne del Saalfelden Leogang e del Lungau. L'imponente fortezza di Mauterndorf, ad esempio, trasporta i visitatori in un viaggio alla scoperta del Medioevo, con un percorso ludico pensato apposta per i più piccoli.

Chi vuole immergersi nelle atmosfere lussuose dell'impero asburgico, invece, non può lasciarsi sfuggire una visita alla Villa Imperiale, nel Salzkammergut. La zona dei laghi, infatti, era la meta prediletta per le vacanze reali della principessa Sissi e della sua corte.

Il Salisburghese è un paradiso per gli amanti della bici

Il Salisburghese è un paradiso anche per gli amanti della bici

degustazioni a due passi dal cielo

Le escursioni ad alta quota nella zona turistica alpina hanno tutto un altro sapore. Nella Valle Grossarltal il sentiero delle malghe salisburghesi si snoda tra quaranta baite tradizionali, dove è possibile gustare genuini prodotti caseari a base di latte fresco. Gli amanti della gastronomia possono anche partecipare a interessanti workshop sulla ricerca e preparazione di erbe aromatiche nell'Hochkönig, una zona turistica riservata e immersa nel verde.

Dalle vette più alte alle profondità della terra, nel Tennengau è possibile addentrarsi nei cunicoli delle Salzbergwerk. Lunghi scivoli portano alla scoperta delle miniere di sale, dove migliaia di anni fa i Celti prelevavano l'"oro bianco" che ha fatto la ricchezza di tutto il Salisburghese. Un occasione di divertimento al sapore di sale, che entusiasma allo stesso modo grandi e piccini.

Per un'immersione totale nella natura, percorrete la strada panoramica del Glossglockner, che conduce nel cuore del Parco Nazionale Alti Tauri, grande polmone verde del Salisburghese. Qui i guardaparco organizzano visite guidate per avvistare animali selvatici o cercare specialità botaniche in uno scenario alpino incontaminato. Il fiore all'occhiello del parco? Le imponenti Cascate di Krimml, tra le più alte d'Europa. Per una vacanza che vorrei potesse non finire mai.

Parco Nazionale Alti Tauri, Strada panoramica del Grossglockner © GROHAG

Parco Nazionale Alti Tauri, Strada panoramica del Grossglockner © GROHAG