Pasqua in Slovenia

Un weekend di shopping al mercato di Pirano e visita alle saline di Sicciole

Sapore di sale, sapore di mare... La canzone di Gino Paoli descrive perfettamente la zona turistica a un passo da noi: la Slovenia. Nel cuore dell'Istria, infatti, si trovano delle chicche tutte da scoprire. Le cittadine costiere di Pirano e Pontorse e le suggestive saline di Sicciole danno ai visitatori la possibilità di esplorare questa terra un tempo parte del territorio italiano.

Il momento giusto per programmare un weekend lungo è proprio questo. Il giorno di Pasqua, infatti, Piazza Tartini a Pirano si riempie dei colori del mercatino che ogni anno celebra la rinascita della natura in primavera, con bancarelle di gustose primizie e specialità enogastronomiche. Voglia di partire? Gli hotel propongono dei pacchetti davvero vantaggiosi.

La cittadina slovena di Pirano si tuffa nell'Adriatico

La cittadina slovena di Pirano si tuffa nell'Adriatico

Piazza con vista mare

Per immergersi nei ritmi del luogo, tra un acquisto e l'altro nel centro storico dalle influenze architettoniche veneziane e mittleuropee, è di rito una sosta ad uno dei numerosi caffè con vista sull'Adriatico. E per godere di questa vista tutte le mattine, basta scegliere di soggiornare nel Grand Hotel Bernardini, letteralmente un balcone sul mare al prezzo scontato di 166 Euro a persona, oppure nell'Hotel Tartini, che si affaccia proprio sull'omonima piazza, a partire da 149 Euro.

Nella vicina cittadina di Portorose, il Kempinski Palace Portorose diventa teatro delle celebrazioni pasquali: nel suo parco, infatti, la domenica di Pasqua i bambini di divertono con la famosa caccia delle uova di cioccolato e i genitori possono vagare tra le bancarelle del mercato. L'hotel propone un pacchetto di due notti a 240 Euro a persona.

La caratteristica piazza Tartini si affaccia sul mare

La caratteristica piazza Tartini si affaccia sul mare

I segreti delle saline di sicciole

Per concludere in bellezza, non può mancare una visita alle saline di Sicciole. Ci si può avventurare tra i sentieri per scoprire l'origine di questo pregiatissimo sale e conoscere i rituali che da secoli vengono messi in pratica per estrarlo nel Museo delle Saline.

Pasqua anche di benessere. Dove? Al Talasso Strunjan, un centro talassoterapico situato nel parco naturale di Strugnano che propone un pacchetto da 104 Euro a persona per due notti. Ed è ecologico, ma anche gustoso, il soggiorno all'Hotel Tomi, che oltre a vantare l'utilizzo di energie rinnovabili per i suoi servizi, offre anche uno dei ristoranti più apprezzati della zona. Un benessere buono a partire da 330 Euro a persona.

Le suggestive saline di Sicciole

Le suggestive saline di Sicciole

Correlati:

www.portoroz.si