New York low price

Come vivere la Grande Mela senza spendere una follia

Dormire, andare a teatro, visitare musei e gallerie d'arte a New York. Tutto low budget. Impossibile? Ora non più. Se si hanno le dritte giuste la Grande Mela può diventare una meta a portata di “tasca”. Ecco allora gli accorgimenti da tenere a mente per spendere poco e per non perdere il meglio.

SHORT-TERM FLAT RENTAL - È la formula che permette di affittare un appartamento anche per soggiorni brevi, ideale se si è in tanti perché dividendosi il costo si ammortizza la spesa. Per scegliere il flat che soddisfa maggiormente le proprie esigenze si possono consultare i siti di New York Craiglist e Roomorama.

NEW YORK PASS
- Salire sull’Empire State Building. Visitare il Moma. Circumnavigare Manhattan. Come non perdere le principali attrazioni della città senza svuotare il portafoglio? Con la New York Pass una card che può durare da uno a sette giorni (costa da 75 a 160 dollari), che permette di visitare 45 luoghi impedibili senza spendere una follia. La tessera dà diritto a sconti in ristoranti e negozi, sulle escursioni, sui biglietti di musei e monumenti risparmiando ore di coda. Con la 1-day Fun Pass, infine, a 7,50 dollari si ha diritto a corse illimitate su tutte le linee di bus e metro.

VISTA DALL’ACQUA - Il tour è assolutamente gratuito, la panoramica non ha prezzo. Lo skyline disegnato dai grattacieli di Manhattan si può ammirare senza spendere un soldo imbarcandosi sul ferry per Staten Island. In mezz’ora si possono così immortalare gli scorci più suggestivi della Statua della Libertà e del Ponte Brooklyn, i grattacieli di Wall Street e di Ellis Island. Ci s’imbarca ogni 30 minuti, 24 ore al giorno, dal Whitehall Terminal, sulla punta meridionale di Manhattan.

BROADWAY 50% OFF E MUSEI FOR FREE - Per assistere alle rappresentazioni di Broadway e Off-Broadway si può spendere anche la metà acquistando nel pomeriggio il biglietto per lo spettacolo della stessa sera. Dove? Nei tre punti TKTS Discounts Booths disseminati per la città. È addirittura gratuito il biglietto d’ingresso ad alcuni dei principali musei cittadini. Basta scegliere il giorno della settimana giusto. Il lunedì, per esempio, non si paga al National Museum of the American Indian. Il giovedì, invece, dalle 17,45 alle 19,45, si entra con un’offerta libera al Guggenheim, mentre dalle 16 alle 20 è gratuito l’accesso al Moma.

  • DA SAPERE

  • CON CHI VOLARE
  • Con Jet Airways si vola tutti i giorni da Milano, Roma e Bologna a partire da 550 euro tasse comprese.

  • PER INFORMAZIONI
  • Ente Turismo New York
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati